Doctor Who: tutto sul nuovo spin-off con Harry Sullivan, storico alleato del Dottore

Doctor Who: tutto sul nuovo spin-off con Harry Sullivan, storico alleato del Dottore
di

Proprio nelle ultime ore è stato annunciato un nuovo progetto spin-off di Doctor Who, in cui partiremo per un'avventura più insolita del normale: al centro del progetto ci sarà infatti Harry Sullivan, storico aiutante del Dottore nella (vecchia) dodicesima stagione trasmessa nel 1974 interpretato da Ian Marter.

Al suo fianco ci sarà Naomi Cross, interpretata da Eleanor Crooks, una segretaria della UNIT alla disperata ricerca di azione e avventura, che troverà durante un viaggio a Calcutta.

Lo speciale s'intitolerà Storm of the Sea Devils e sarà un progetto molto diverso da quelli cui siamo abituati: si tratta infatti di un racconto puramente vocale, senza quindi un set vero e proprio. Per ascoltarlo dovremo per attendere ancora un bel po', poiché non sarà distribuito prima del 2024 e i produttori hanno già anticipato che vorrebbero prolungare la storia per più episodi.

"Naomi è molto simile a me", ha detto la Crooks. "È molto esuberante e dice solo quello che pensa. La sua debolezza, se vogliamo, è che è piuttosto testarda, quindi è un bene che abbia al suo fianco qualcuno come Harry che possa mantenerla lucida".

Nicholas Briggs, doppiatore dei Dalek e di Cybermen, nonché direttore creativo della Big Finish, azienda che produrrà l'episodio, ha aggiunto: "Naomi Cross compirà un viaggio davvero interessante per salire a bordo del TARDIS e lo farà grazie al magistrale Harry Sullivan. Quasi tutte le sue reazioni alle avventure spazio-temporali sono l'esatto opposto di quello che ci si aspetta da un compagno di Doctor Who".

FONTE: ds
Quanto è interessante?
1