Doctor Who è razzista?

di

E' comprensibile che dopo tantissime stagioni, partite nei lontani anni '60, ci siano addirittura dei saggi su Doctor Who. Uno di quest'ultimi però suona molto razzista. Il volume Doctor Who and Race, libro che dovrebbe vedere la luce il prossimo mese di luglio, afferma infatti che la serie di BBC relega personaggi non bianchi con ruoli da serie B. Secondo la webzine di Radio Times, il progetto televisivo non ha mai avuto a che fare con un medico nero o asiatico che sia stato protagonista, utilizzando solo attori bianchi e quindi di razza caucasica mentre i personaggi di diversa etnia hanno avuto spesso il ruolo di selvaggi.

Inoltre i diversi saggi della serie tratterebbero il ritratto di Adolf Hitler nel serial trasmesso due anni fa come inappropriato. E' inutile dire che il network britannico ha prontamente replicato respingendo tutte le accuse. Ma i fan che ne pensano? Secondo voi Doctor Who è razzista?

Quanto è interessante?
0