Doom Patrol continua su DC Universe: dove eravamo rimasti?

Doom Patrol continua su DC Universe: dove eravamo rimasti?
di

L’ultimo episodio di Doom Patrol la scorsa settimana ha lasciato i nostri eroi in una situazione difficile. Vic Stone, manipolato da Mr Nobody, ha aggredito brutalmente suo padre, quasi uccidendolo. La banda deve trovare il modo di uscire dall’Ant Farm per proseguire la ricerca del Capo.

Ma un nuovo, inaspettato aiuto potrebbe ora arrivare da Flex Mentallo.

Flashback: nel 1964, Flex Mentallo viene catturato dal Bureau mentre passeggia tranquillamente per e vie della città con la moglie Delores.

Ant Farm, oggi. Lo Spirito Negativo porta via il numero 722 e Rita Farr lo riconosce come Flex Mentallo, ma lui non ha idea della sua vera identità. Per aiutarlo a ricordare se stesso, Jane ha l'idea di farlo vestire da Flex e quando la cosa non funziona, cercano di costringerlo a usare i suoi poteri.

In ospedale, intanto, Silas è stabile, e Rita cerca di consolare Vic. Durante l'attesa, un anziano si avvicina a Rita e le chiede di aiutarlo a ritrovare la sua stanza. Lei finisce per confidarsi con lui e parlargli dei suoi errori del passato.

Larry ha l'idea che se ritrovano Dolores, la moglie di Flex, lui ritroverà la memoria. Il piano sembra funzionare, ma la riunione dei due è di breve durata. Delores si disintegra tra le sue braccia, una macchinazione del Bureau. Addolorato e infuriato, Flex scatena finalmente i suoi poteri.

Intanto, il resto della squadra dovrà continuare a cercare il Capo senza Vic, che vuole restare accanto al padre. Mentre Rita lascia l'ospedale, il vecchio con cui ha parlato si trasforma in Mr Nobody.

L'episodio termina con Mr Nobody che indossa i panni del Doom Patrol. È il momento della resa dei conti.

Doom Patrol è ora in streaming su DC Universe. Flex Mentallo è interpretato da Devan Chandler Long. La serie è molto seguita su DC Universe, ma non ai livelli di Titans.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1