Doom Patrol: Matt Bomer sull'importanza di supereroi LGBTQ, nuovo ingresso nel cast

Doom Patrol: Matt Bomer sull'importanza di supereroi LGBTQ, nuovo ingresso nel cast
di

Durante una recente intervista, l'attore Matt Bomer, che nella serie TV ambientata nell'Universo DC, Doom Patrol interpreta il supereroe Larry Trainor, noto come Negative Man, ha parlato dell'importanza di avere supereroi appartenenti al mondo LGBTQ.

Il suo personaggio è infatti un ex pilota, che si è scoperto omosessuale e in cerca della sua identità, e Bomer stesso è un attore dichiaratamente gay.

Ecco cosa ha dichiarato a riguardo: "Penso sia importante, è una delle ragioni per cui ho voluto far parte di Doom Patrol. Non ho mai visto un supereroe maschio gay, e quello che mi piace di più del mio personaggio è che, nonostante per lui sia in atto una grande lotta interiore, non è l'unica cosa che lo defiisce. È anzi un personaggio con molte sfaccettature, e se fosse stato solo un tratto stereotipato penso che avrei avuto delle riserve nell'accettare il ruilo. Invece il fatto che abbia così tante sfumature, ombre, luci e molti modi per svilupparsi, è proprio quello che mi ha reso semplice la scelta di accettare la parte, insieme alla sua sessualità". Che ne pensate delle parole dell'attore?

Intanto, stando ad un report di Screen Rant, è entrato a far parte del cast di Doom Patrol anche un'altro importante nome: quello di Mark Sheppard, che interpreterà il personaggio di Willoughby Kipling. Sheppard è un attore di grande esperienza, e non è certo nuovo per il mondo della fantascienza e dei supereroi, visto che ha già recitato in serie come X-Files, Battlestar Galactica e Doctor Who, ed ha interpetato a lungo Crowley in Supernatural.

FONTE: Comic Book
Quanto è interessante?
2