Doom Patrol: spiegate le minacce che si nascondono tra gli amici immaginari di Dorothy

Doom Patrol: spiegate le minacce che si nascondono tra gli amici immaginari di Dorothy
di

Doom Patrol 2 è finalmente iniziato, e noi abbiamo adesso degli elementi molto interessanti per capire come si evolverà la storia all'interno delle puntate, dopo che la HBO Max ci ha dato un piccolo assaggio di stagione. La notizia contiene spoiler, quindi occhio da qui in avanti se preferite non rovinarvi la sorpresa.

Come sapeva già chi ha letto i fumetti della serie, la figlia di Chief, Dorothy, ha degli amici immaginari, che all'interno dei primi tre episodi della stagione vengono brevemente presentati - tra cui il wendigo, Darling e il ragno gigante Herschel -, anche se non in maniera esaustiva, e negli albi sono molto più numerosi. La possibilità di evocare con la sua mente queste creature è uno dei poteri di Dorothy, che le potrebbero permettere di distruggere il mondo, capiamo bene il perché.

Questi esseri sono creati dall'immaginazione di Dorothy, ma sono ben più che semplici ologrammi, e non sempre sono buoni: infatti la bambina ha un controllo limitato su queste creature, che una volta liberate possono compiere atti indicibili: è il caso di un curioso personaggio chiamato Candlemaker.

Nel primo episodio, "Fun Size Patrol", abbiamo un flashback di Dorothy costretta a fenomeno da baraccone in un luna park, dove evoca i suoi "amici immaginari" per il divertimento del pubblico pagante. Ma dopo aver sentito una voce nella sua testa e aver spento una candelina apparsa nel suo palmo, uccide tutti i presenti allo show in un colpo solo, fatta eccezione per Niles Caulder.

Nei fumetti, il Candlemaker è una creatura spietata proveniente da un altro piano dell'essere che utilizza le strabilianti abilità di Dorothy per ritornare in vita. Il Candlemaker si manifesta come un'inquietante voce nella testa di Dorothy che le chiede di esprimere un desiderio nei momenti in cui la bambina si trova in situazioni pericolose o spiacevoli. E' in questo modo che lo spietato Candlemaker uccide sul piano fisico della realtà. Ne abbiamo un assaggio nella clip del trailer ufficiale, dove ha un incontro ravvicinato con Chief.

Questo personaggio si aggiunge ad altri due villain presentati in precedenza: il perfido Dr. Tyme ed il Red Jack che appare nel terzo episodio. E' chiaro che, sebbene ancora non sia stato nominato esplicitamente, il Candlemaker darà del filo da torcere a Niles ed alla squadra della Doom Patrol, e noi tutti non vediamo l'ora di capire come, anche se è facile immaginare che questo inquietante e oscuro personaggio sarà uno dei più folli e spietati della stagione.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1