Dottoressa Peluche, da oggi la terza stagione inedita su Disney Junior

di

Dottoressa Peluche è partita oggi con una nuova stagione su Disney Junior (canale disponibile sulla piattaforma SKY e Mediaset Premium) e andrà in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 19,00.

Le nuove avventure della dolce Dottie si arricchiscono di nuovi personaggi in particolare di tanti animali giocattolo di cui imparerà a prendersi cura!

Da sempre gli animali affascinano i bambini e influenzano per altro la vita dei propri proprietari, difatti secondo un recente sondaggio condotto sui possessori di animali il 43 % afferma che avere un amico a 4 zampe porta serenità e gioia, allegria e divertimento (36%), pace e serenità (16%) e sicurezza (6%).

Tutti elementi positivi che riservano ai bimbi tantissimi momenti di divertimento e catturano il loro immaginario facendoli aspirare alla carriera di veterinaria. Nei nuovi episodi di Dottoressa Peluche i piccoli aspiranti veterinari potranno vedere la protagonista Dottie alle prese con le cure dei suoi nuovi amici animali: l'allegro cagnolino, il tenero gattino, la simpatica capretta e il dolce coniglietto, trasmettendo ai giovani telespettatori l’importanza di prendersi cura di se stessi, degli altri e in questo caso anche degli amici a quattro zampe.

Chris Nee, Creatore e Produttore Esecutivo di Dottoressa Peluche è stata premiata Humanitas ed Emmy, mentre la serie ha vinto il premio internazionale Peabody per le eccellenze radio e televisive, grazie ai suoi personaggi e temi facilmente relazionati con i piccoli telespettatori e progettati per rassicurare i bambini e facilitarne il loro rapporto con i dottori e gli animali. Molte delle storie raccontate aiutano i genitori ad affrontare con i propri figli i problemi quotidiani legati alla salute, l’igiene, la medicina e la veterinaria. La serie animata si è avvalsa appunto della collaborazione dell’USC Annerberg Norman Lear Center e dei suoi esperti che hanno contribuito con i loro importanti consigli.

Sinossi

Quando Dottie usa il suo stetoscopio, accade qualcosa di magico, giocattoli, bambole e peluche prendono vita e lei può comunicare con loro compresi i giocattoli dei suoi amici e degli altri bambini del vicinato. Ad assistere Dottie nella sua clinica ci sono sempre i suoi adorati amici di peluche: l’orgoglioso Draghetto, l’affettuosa pecorella Bianchina, Hallie, ippopotamo infermiere allegro e premuroso, Squittino, pesciolino allarmista dalla voce squillante e il pupazzo di neve Nevino che passa molto tempo in clinica per i suoi check-up. Che si tratti di una cucitura allentata, batterie scariche o una piccola crepa Dottie e i suoi assistenti sono lì a dare una mano trasmettendo ai giovani telespettatori l’importanza di prendersi cura di se stessi e degli altri.

Dottoressa Peluche celebra i valori della famiglia, che nella serie è rappresentata chiaramente attraverso la mamma di Dottie, dottoressa su cui poter contare e a cui chiedere conferma delle diagnosi, il papà, chef che prepara squisiti pranzetti per Dottie e il suo fratellino di quattro anni, Donny. Come tutti i fratelli più piccoli, Donny guarda la sorella con grande ammirazione e anche se non è a conoscenza delle capacità di Dottie di parlare con i giocattoli, lui sa che lei è il miglior medico in circolazione per gli animali di peluche e giocattoli.

Quanto è interessante?
0