Doug Jones e altri 3 attori si aggiungono al cast della serie tv What We Do in the Shadows

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il cast della serie tv What We Do in the Shadows continua ad espandersi, aggiungendo Doug Jones e altri tre attori. Prima che Taika Waititi diventasse un hitmaker di Hollywood grazie a Thor: Ragnarok, il regista/attore/scrittore era noto per il film What We Do in the Shadows.

La pellicola è un mockumentary incentrato su un gruppo di vampiri che condividono un appartamento in Nuova Zelanda, ed è stato un trampolino di lancio per le idee di Waititi, prima fra tutte, uno show televisivo americano basato su What We Do in the Shadows.

Lo show TV What We Do in the Shadows è preso da FX e si sta muovendo rapidamente verso l'inizio della produzione. La rete è già sede di una serie di programmi TV di genere acclamati dalla critica (che vanno da Legion a The Americans), quindi la rielaborazione di Waititi del suo film cult dovrebbe adattarsi bene lì. Ora, altri quattro attori si sono uniti al cast dell'ensemble, che comprende già Matt Berry, Kayvan Novak, Natasia Demetriou e Harvey Guillen.

Variety riporta che Doug Jones, Beanie Feldstein, Jake McDorman e Mark Proksch si sono ora aggiunti ai già citati quattro nomi come membri del cast della serie TV What We Do in the Shadows. Non è ancora chiaro chi interpreteranno visto che i dettagli dei personaggi rimangono per ora sotto chiave. Detto questo, chiunque abbia visto il film originale avrà probabilmente delle difficoltà a non immaginare Jones interpretare il ​​ruolo del Nosferatu Petyr nello show (o un nuovo personaggio sulla stessa linea).

Jones è meglio conosciuto per i suoi vari ruoli protesici e di motion capture, avendo interpretato "The Asset" in The Shape of Water e Abe Sapien nei film di Hellboy di Guillermo del Toro (Attualmente interpreta anche Saru su Star Trek: Discovery) Feldstein e McDorman hanno entrambi interpretato un ruolo nel film di Greta Gerwig nominato all'Oscar come miglior film, Lady Bird, mentre Proksch è apparso in programmi televisivi come Better Call Saul e The Office.

Con Waititi che darà una mano alla serie, la versione televisiva di What We Do in the Shadows dovrebbe conquistare la fanbase del film. Lo show televisivo statunitense non è l'unica cosa che Waititi sta tirando fuori dal suo film originale. Uno spinoff separato di What We Do in the Shadows uscirà in anteprima in Nuova Zelanda alla fine di quest'anno, e ruoterà attorno alla sfortunata coppia di agenti di polizia del film originale. Oltre a tutto ciò, un sequel del film intitolato We are Wolves è ancora in fase di sviluppo, anche se non sembra che stia facendo molti progressi in questo momento.

What We Do in the Shadows è previsto per la fine dell'anno su FX.

FONTE: screenrant
Quanto è interessante?
1