Dr. House, i 5 errori medici più imperdonabili nel corso dello show

Dr. House, i 5 errori medici più imperdonabili nel corso dello show
di

House ha ridefinito l'immagine pubblica dei medici americani, anche se prima la stessa cosa era stata fatta da M.A.S.H. negli anni '70 e da E.R. negli anni '90. Interpretato dall'attore Hugh Laurie, il dottor Gregory House era un genio avvolto in un'identità vendicativa che, durante la sua attività, non è stato esente da errori anche gravi.

La narrazione, nel corso delle sue otto stagioni, ha mostrato un sistema medico totalmente e gravemente assente dei bisogni dei pazienti. Anche lo stesso House spesso avrebbe quasi ucciso i suoi pazienti prima che finalmente capisse cosa c'era che non andava.

Ma quanto era realistica la medicina dietro quelle trame intrise di adrenalina e vetriolo? Scott Morrison, un medico di O'Fallon, Illinois, (e, in precedenza, nell'Air Force) ha descritto gli episodi più verosimili e quelli totalmente falsi. Soffermiamoci su quest'ultimi.

Il peggiore sembra essere il sesto episodio della sesta stagione. Due adolescenti riescono a intrufolarsi nell'after party di una rock band. Il giorno dopo, una di loro inizia ad avere un estremo gonfiore al ventre, che la costringe ad andare all'ospedale e viene vista da House. Inizialmente insiste che lei ha la rabdomiolisi, un disturbo che si verifica quando il muscolo è danneggiato, portando a problemi in altre parti del corpo.

Uno dei suoi medici dà alla ragazza un farmaco da usare come "siero della verità" e insiste sul fatto che è stata avvelenata da una droga per stupro. Alla fine, è stata avvelenata da batteri presenti nelle ostriche. Il problema, scrive Morrison, è che i sintomi non corrispondono affatto all'avvelenamento da ostriche. Non ci sono farmaci che agiscono come sieri della verità né una risonanza magnetica può davvero dire se un paziente sta mentendo, come avviene nell'episodio. E neanche la rabdomiolisi andava bene. Insomma, un episodio totalmente errato.

Proseguendo, troviamo poi l'episodio 16 della stagione 7. Un esperto di rodeo, durante un festival viene calpestato, e House scopre che il paziente potrebbe avere un aneurisma aortico, e poi lo dimostra rompendo il petto del paziente e aumentando la sua pressione sanguigna fino a far uscire il sangue. Questo non è certamente il modo corretto per diagnosticare un aneurisma aortico.

Nell'episodio 23 della stagione 5, una ballerina collassa a causa di un'infezione cardiaca. Si scopre che questa infezione si è diffusa nel resto del corpo, ma non può essere perché in realtà non può diffondersi al resto del corpo, ma provoca solamente shock settico e, nei casi più gravi, collasso polmonare.

Nell'episodio 19 della stagione 3, osserviamo gli strani sintomi di una famiglia causati interamente dalla crema al testosterone che il padre ha usato per essere prestante con l'amante, ovvero l'insegnante di asilo dei suoi figli. Ma il testosterone non avrebbe dovuto causare molti dei sintomi presenti nell'episodio, come le mestruazioni in una bambina.

Infine, nell'episodio 20 della primissima stagione, il team di medici di Dr. House arriva alla conclusione che un paziente ha un'infezione cardiaca perché ha il prolasso della valvola mitrale, una condizione che affligge milioni di persone. Il problema è che non ci sono alcune correlazioni reali tra il prolasso e l'infezione cardiaca.

Dr. House comunque è ormai terminata da anni, a voi è piaciuto il finale? In ogni caso il personaggio di Dr. House ha mostrato una certa fine già nella precedente stagione quando Cuddy e House hanno rotto il loro rapporto nel modo peggiore al termine della settima stagione. Era un evento abbastanza telefonato visto il carattere di House e la mancanza di volontà da parte di Cuddy, ma almeno i due ci hanno provato. La serie è anche terminato con un finale perfettamente alla Sherlock Holmes.

Quanto è interessante?
1