Dr. House: i 5 migliori colpi di genio di Gregory House

Dr. House: i 5 migliori colpi di genio di Gregory House
di

Per otto stagioni molto seguite e acclamate dalla critica, House è stato senza dubbio il dramma medico più avvincente in televisione. La parte principale di ciò che ha fatto funzionare così bene la serie è stata, ovviamente, l'esperienza diagnostica del protagonista Hugh Laurie spesso del tutto non convenzionale.

Fin dal primo episodio, House mostra regolarmente perché è considerato una mente medica davvero brillante, anche se è anche estremamente poco professionale per la maggior parte del tempo. Ecco i 5 momenti più geniali del personaggio:

  1. Il ragazzino che inserisce i giocattoli nel naso: Nell'episodio della prima stagione, una vicenda adorabile e divertente in clinica porta a una delle scoperte più ingegnose di House. Quando un ragazzo porta ripetutamente il fratellino in clinica, sostenendo che il bambino non smette di piangere, House si rende presto conto che il bambino si è infilato giocattoli di metallo nel naso: un camion dei pompieri, un pompiere e un agente di polizia, tutto nella speranza di salvare il primo giocattolo che si era infilato nel naso, un piccolo gatto.
  2. Il cuore di Wilson, la testa di House: il finale in due parti della quarta stagione di Dr. House presenta una perdita davvero tragica per la serie, poiché il grande amore di Wilson, Amber, muore tragicamente dopo un incidente d'autobus che vede coinvolto anche House. Secondo alcuni la morte della donna è dovuta alla negligenza dello stesso House, ma quest'ultimo è abilissimo a ricostruire tutti i pezzi del subconscio di Amber dato che il suo stato mentale era compromesso.
  3. Il caso che lo ha afflitto per anni: l'episodio della seconda stagione "All In" vede House alle prese con un paziente che mostra sintomi simili a quelli di una donna anziana, ma che non riesce a risolvere. Il suo fallimento nel salvare la vita di quella donna e la sua incapacità di determinare quale fosse stata la causa della sua malattia, è qualcosa che ha afflitto House nel corso degli anni. Quindi, quando un paziente, un ragazzino molto giovane, presenta una seconda possibilità di risolvere il mistero e correggere il suo errore passato, House si concentra fino all'ossessione solo per scoprire che aveva avuto ragione per tutto il tempo con la sua diagnosi di tanti anni prima.
  4. Diagnosi ad una paziente al Polo Sud tramite videochat: Dr. House fa quasi sempre le sue diagnosi più bizzarre e uniche a pazienti che di solito si trovano nella sua stessa stanza. Non è il caso della dottoressa Cate Milton, nell'episodio della quarta stagione "Frozen", che si trova al Polo Sud quando presenta sintomi che solo House sarà in grado di diagnosticare. Grazie all'avvento della tecnologia di videochat, House è stata in grado di valutare le condizioni in rapido deterioramento della dottoressa Milton poiché non era in grado di viaggiare e nessuno poteva andare da lei. Alla fine è stato in grado di fare una diagnosi incredibilmente semplice, salvandole la vita.
  5. La finta morte: è ampiamente noto che il personaggio di Gregory House era basato su Sherlock Holmes e che James Wilson era basato su John Watson. I parallelismi tra questi personaggi sono infiniti, quindi ha senso che il più grande esempio di genialità di House debba essere un totale omaggio al grande detective. Nel finale della serie, House mette in scena il suo Reichenbach, fingendo la propria morte proprio come faceva Sherlock Holmes.

Vi lasciamo ai 5 episodi di Dr. House da non perdere assolutamente. Ecco anche i 5 motivi per rivedere la serie televisiva Dr. House.

Quanto è interessante?
1