Dr. House, ecco come è stato scelto il finale di serie

Dr. House, ecco come è stato scelto il finale di serie
di

Dr. House ha cambiato la televisione di rete a partire dal 2004, offrendo un cast complicato di personaggi e nuovi misteri da districare ogni settimana. I fan continuavano a tornare per vedere il sarcastico, brillante, antisociale Dr. House affrontare casi inaspettati e navigare nelle complessità sociali dell'ospedale.

Dopo otto stagioni, Dr. House si è concluso con il botto quando il dottor House ha simulato la propria morte per trascorrere gli ultimi mesi di vita di Wilson in un'avventura con il suo migliore amico. Sebbene i fan abbiano ipotizzato che House fosse davvero morto alla fine della serie, il creatore David Shore ha dichiarato che intendeva che il finale fosse davvero così senza alcun colpo di scena.

Infatti, durante la tavola rotonda organizzativa tra produttori e sceneggiatori, Shore ha rivelato che l'uccisione di House era stata presa in seria considerazione per il finale. Ha spiegato:

"Tutto era sul tavolo e sembrava una scelta abbastanza naturale. E l'eventuale morte metteva in campo un bel finale per la serie, ma non un vero finale per House. Quest'ultimo, come essere umano non finirà finché non morirà. Sebbene fosse immaginario era pur sempre un essere umano. Abbiamo parlato di questo e siamo arrivati alla conclusione che non doveva morire."

Cosa ne pensate? A voi è piaciuto il finale di Dr. House? In ogni caso il personaggio di Dr. House ha mostrato una certa fine già nella settima stagione quando Cuddy e House hanno rotto il loro rapporto nel modo peggiore al termine della settima stagione. Era un evento abbastanza telefonato visto il carattere di House e la mancanza di volontà da parte di Cuddy, ma almeno i due ci hanno provato. Di Dr. House, comunque, ricorderete inoltre la sua zoppia che spesso lo rendeva veramente insopportabile caratterialmente, ecco spiegato il motivo di tale problema.

Quanto è interessante?
1