Dr. House: quel finale di stagione che creò varie polemiche

Dr. House: quel finale di stagione che creò varie polemiche
di

Dr. House è comparso per la prima volta in televisione ben 17 anni fa e il pubblico è rimasto estasiato per l'interpretazione di Hugh Laurie nei panni di un personaggio molto diverso da quelli a cui gli spettatori erano abituati a vedere in tv per quanto riguarda i prodotti del genere medical drama.

Gregory House era un genio medico profondamente cinico e un po' arrogante e questo suo comportamento ha portato ad alcune problematiche interne al suo posto di lavoro. In realtà, una volta, questo suo modo di fare intaccò anche il mondo reale.

Alla fine della settima stagione, in seguito al crollo della relazione tra House e Cuddy, il medico protagonista ha guidato la sua auto contro la casa di Cuddy durante la sua cena con il nuovo fidanzato. Il finale drammatico non è piaciuto ai fan, perché sembrava che House stesse cercando di uccidere la Cuddy.

Alcuni fan pensavano che l'azione avesse cambiato la natura dello spettacolo e il carattere di House tanto da fare delle petizioni affinché venisse modificata la scena. Il creatore David Shore ha chiarito nelle interviste successive che House li aveva visti lasciare la casa e che l'atto di violenza era verso l'edificio e non la stessa Cuddy. Queste le sue parole:

"Anche in quel momento, non credo che volesse uccidere nessuno. Ma chi lo sa? Probabilmente una parte della sua mente lo faceva. È stata una sferzata - una scaglia molto estrema. Non credo che fosse una sferzata omicida".

Scoprite che cosa non ha funzionato nel finale di Dr. House e le 5 scene cult che non dimenticheremo mai di Dr. House nei nostri approfondimenti.

Quanto è interessante?
0