DuckTales, i produttori dopo l'addio: 'Speravamo che i fan reagissero così'

DuckTales, i produttori dopo l'addio: 'Speravamo che i fan reagissero così'
di

La notizia della chiusura di DuckTales dopo la sua terza stagione è stata un vero colpo al cuore per i fan delle avventure di Zio Paperone, Paperino e nipotini: il dispiacere dei tanti appassionati, però, ha ulteriormente convinto i produttori della serie di aver svolto il loro lavoro nel modo migliore.

A parlarne sono stati proprio Matt Youngberg e Frank Angones, produttori esecutivi nonché sceneggiatori della serie reboot: "È stato davvero bello. Voglio dire, era proprio quello che speravamo. Voglio dire... Questi personaggi sono in giro da secoli. Alcuni sono nuovi. Ma alcune caratterizzazioni sono nuove, alcune idee sono completamente nuove. Speravamo di aprire a nuove possibilità di storytelling e che questi personaggi potessero, in questa forma o grazie a nuovi progetti, restare da qui a 30 anni nel cuore dei fan e dei bambini che hanno amato questa serie" hanno spiegato i due.

Youngberg e Angones hanno poi proseguito: "Vedere le persone amare così tanto personaggi come Della, o Gaia, o la nostra versione di Qui, Quo e Qua, vedere come questi personaggi abbiano contribuito a connettere in qualche modo le vite di tante persone negli ultimi anni è stato davvero bello". Recentemente, intanto, lo stesso Frank Angones si era detto preparato all'eventualità della chiusura di DuckTales.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2