Cos'è la "medicina" che prende Ragnar? Tutto sulla storyline finale dell'eroe di Vikings

Cos'è la 'medicina' che prende Ragnar? Tutto sulla storyline finale dell'eroe di Vikings
di

Vikings è una serie televisiva di genere storico ideata e scritta da Michael Hirst, trasmessa dal 2013 al 2021 per ben 89 episodi suddivise in sei stagioni. La serie, ambientata nel IX secolo, descrive in chiave romanzata le avventure del guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók, interpretato dall'attore australiano Travis Fimmel, e di altri personaggi storici.

Soffermiamoci per un attimo proprio su Ragnar per risolvere una piccola curiosità. Nella quarta stagione di Vikings c'è un nuovo personaggio di nome Yidu che viene presentato come una schiava cinese.

Tra il quarto e il quinto episodio della suddetta stagione, per la prima volta questo personaggio dona a Ragnar una pianta informandolo che si tratta di una potente medicina. Ma di cosa si tratta? Con gli occhi "moderni", ovviamente non si trattava di una medicina bensì di una droga tanto che Ragnar ne diventa altamente dipendente.

In un primo momento si potrebbe pensare che si tratti di oppio e avrebbe anche il suo senso dato che l'oppio è prodotto principalmente in Asia e all'epoca, nel IX secolo, l'oppio era già ben noto in quel continente come un tipo di pianta medicinale. Ragnar, inoltre, mostra alcuni dei sintomi tipici dell'oppio come la sudorazione e lo stato euforico.

In realtà pare che non si tratti di oppio, bensì di una pianta chiamata Betel Nuts. La Betel Nuts è anche conosciuta come noce di Areca ed è il frutto della Areca catechu, che cresce in gran parte del Pacifico tropicale, sud-est asiatico e Asia meridionale e parti dell'Africa orientale.

Perché non potrebbe essere oppio? Per una serie di motivazioni: in primo luogo Yidu consegna a Ragnar quella che sembra essere una foglia. L'oppio si ottiene dalla linfa della pianta dell'oppio e non dalle foglie. Inoltre di solito viene fumato, non mangiato crudo, per ottenere l'effetto drogante. Nell'episodio 5 di Vikings, Ragnar viene visto lanciare coltelli contro uno scudo mentre suo figlio Bjorn (Alexander Ludwig) e il re Harald Finehair (Peter Franzen) si avvicinano. Quando Ragnar si volta a parlare con loro, la sua bocca e la sua saliva sono tinte di rosso. L'oppio può causare problemi orali come la secchezza delle fauci, ma non cambia il colore della saliva né tinge affatto la bocca.

La noce di Areca, invece, è celebre per provocare la colorazione rossa della bocca e una salivazione eccessiva. Di questa si mangia il frutto, ma abbastanza spesso è avvolto nella foglia della vite Piper Betle che potrebbe essere quella osservata nell'episodio sopracitato. Le noci di Areca sono state scoperte già nel 1 d.C., quindi è molto probabile che Yidu conosca i suoi effetti droganti e tossici. Attualmente l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) afferma che con oltre 600 milioni di consumatori di noci di Areca, è ancora oggi una delle sostanze psicoattive più popolari e in particolare è la quarta solo dopo nicotina, alcol e caffeina. Quindi è ancora una questione rilevante come potrebbe esserlo stato nel periodo in cui è ambientato Vikings.

Scoprite perché Vikings è terminata dopo sei stagioni e a cosa è ispirato Vikings nei nostri approfondimenti.

Quanto è interessante?
2