Elisabeth Moss su The Handmaid's Tale 3:"La cosa più bella è che vi toglie le certezze"

Elisabeth Moss su The Handmaid's Tale 3:'La cosa più bella è che vi toglie le certezze'
di

Su TIMVision è arrivata la terza stagione di The Handmaid's Tale, serie tv creata da Bruce Miller e basata sul romanzo distopico Il racconto dell'ancella della scrittrice canadese Margaret Atwood. La première ha già regalato alcune svolte sconvolgenti, capaci di destabilizzare gli spettatori e i fan dello show, con protagonista Elisabeth Moss.

L'ex star di Mad Men ha spiegato quale sia l'aspetto migliore della serie:"Una delle cose più interessanti che possiamo fare nello show di davvero audace è spazzare via tutto quello che lo spettatore conosce. Trovo sia molto insolito per una serie bruciare una casa alla quale ti sei abituato per due stagioni e cambiare in quel modo il ruolo del personaggio principale. Quindi mi piace davvero sapere che siamo stati in grado di farlo. Penso che sia importante per lo show".

Nei momenti conclusivi della première, Serena Joy appicca il fuoco al letto che condivide con il marito, il comandante Fred Waterford, spingendo June ad accorrere per salvare Serena prima che la casa dei Waterford vada completamente in fiamme.
In seguito alla distruzione della casa dei Waterford, June viene trasferita per diventare nuova ancella del comandante Joseph Lawrence, colui che aiutò Emily a sfuggire a Galaad nella première della seconda stagione.
La terza stagione esplorerà nuovi territori come è stato dichiarato prima della messa in onda del primo episodio, che ha già colpito molti fan.
In America erano arrivate critiche per i primi episodi di questa terza stagione di The Handmaid's Tale.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
1