Emilia Clarke racconta l'imbarazzante debutto in TV: "Ero inorridita"

di

A guardarla oggi, Emilia Clarke si direbbe nata per calcare il red carpet eppure, come tutte le grandi star, anche lei ha iniziato con un piccolo ruolo, quasi dimenticato, ma che all'attrice è rimasto impresso... Per le ragioni sbagliate!

Ospite del TV Festival di Edimburgo, svoltosi in modalità virtuale, la Clarke ha raccontato ai microfoni dell'Huffington Post i suoi primissimi istanti davanti una telecamera: era il 2009 quando debuttò in TV in un episodio della serie Doctors e, raccontando dell'eccitazione e del nervosismo che la dominavano da capo a piedi, l'attrice ha descritto quegli istanti al limite del tragicomico.

"C'era davvero poco tempo e mi dissero: 'OK, abbiamo il tempo per una sola ripresa, letteralmente. Mi dispiace molto Emilia, so che questo è il tuo debutto in TV, ma non abbiamo tempo di girare altro, quindi non rovinare tutto'. Nella scena dovevo sembrare scioccata, allarmata e sconvolta per quello che stavo guardando, invece entrando in quell'ufficio rimasi solo inorridita".

Sembra infatti che, appena prima del ciak, un membro della troupe avesse emesso un po' di "aria dalla pancia", rendendo la situazione "soffocante" per tutti gli attori coinvolti nella scena: "Pensai 'Ho solo una ripresa a disposizione: non posso fallire'". La scena in questione, che troverete nel player in calce, risultò a tutti gli effetti perfetta e da lì, come si sul dire, il resto è storia.

L'ex Daenerys Targaryen ha infatti conquistato da subito il pubblico, tanto da divenire uno dei volti più amati de piccolo, e più recentemente, del grande schermo: scoprite gli ultimi gossip sulle vacanze di Emilia Clarke a Positano e quello che Nathalie Emmanuel ha detto su di lei

Quanto è interessante?
8