Netflix

Emily in Paris 2, la reazione di Lily Collins ai poster rovinati dai graffiti

Emily in Paris 2, la reazione di Lily Collins ai poster rovinati dai graffiti
di

Camminando per le strade di New York in compagnia del marito regista Charlie McDowell, Lily Collins si è imbattuta in uno dei cartelloni pubblicitari della serie Netflix di cui interpreta la protagonista, Emily in Paris. Ecco la divertente reazione sui social network!

La stagione 2 di Emily in Paris ha debuttato da pochi giorni su Netflix (se ve lo siete perso, ecco il trailer di Emily in Paris 2) e vede la protagonista, Emily, nuovamente alle prese con la sua vita nella capitale francese, con le difficoltà linguistiche e culturali che ne conseguono, ma anche una serie di nuove avventure, nuove soddisfazioni lavorative e nuovi incontri.

Come per molti dei lanci promozionali di Netflix, il colosso dello streaming ha dato vita a una campagna pubblicitaria che include la realizzazione di cartelloni pubblicitari affissi nelle grandi città, ma il cartellone in cui si è imbattuta l'attrice era ricoperto di disegni e graffiti.

In reazione al gesto Lily Collins ha postato un ironico video sul suo profilo Instagram, che potete vedere in calce all'articolo: "Non posso dire che adoro il nuovo look, Em. Ma un 10 per lo sforzo..." recita la didascalia del video che ritrae il marito dell'attrice che cammina sul marciapiede fino a imbattersi nel poster, spaventarsi e correre via.

Non è la prima volta che accade una cosa del genere alla giovane attrice, figlia del celebre cantautore inglese Phil Collins, che sembra aver trovato un modo originale per rispondere nuovamente alle critiche alla serie Netflix Emily in Paris.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
2