Esplode la raccolta firme contro Barbara D'Urso: superate le 300mila adesioni

Esplode la raccolta firme contro Barbara D'Urso: superate le 300mila adesioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nella giornata di ieri abbiamo parlato della petizione online contro Barbara D'Urso, che è stata lanciata dopo quanto avvenuto nella puntata di domenica sera. Mentre da Mediaset non è arrivato alcun tipo di commento a riguardo, la raccolta firme ha superato il primo obiettivo e si avvia verso le 500mila adesioni.

Nel momento in cui stiamo scrivendo, infatti, hanno firmato 361.605 persone, un numero di gran lunga superiore rispetto alle 300mila del primo traguardo. Proprio alla luce di questo riscontro, Giovanna ha deciso di aggiornare l'obiettivo e portarlo a 500mila, che visto il ritmo di crescita sembra tutt'altro che irraggiungibile.

Nel "manifesto" della petizione avviata su Change viene chiesto a Mediaset di cancellare i programmi della conduttrice napoletana. Alla base della protesta c'è l'Eterno Risposo recitato da Barbara D'Urso insieme a Matteo Salvini nella puntata di Live - Non è la D'Urso andata in onda domenica sera, che secondo i promotori è "un ottimo strumento di propaganda a Salvini, che aveva dimostrato due giorni prima, quanto politicamente fosse “preparato” in un altro programma tv dedicato, quello si, alla politica del paese".

Nella giornata di. ieri era arrivato anche un duro commento di Lucio Presta nei confronti dei programmi di Barbara D'Urso, che è stata definita "suora Laica in pailettes che produce orrore televisivo ogni giorno, ogni mese ed ogni anno".

Quanto è interessante?
7