Gli Eterni, Kumail Nanjiani rivela: "mi sentivo così sciocco sul set"

Gli Eterni, Kumail Nanjiani rivela: 'mi sentivo così sciocco sul set'
di

Kumail Nanjiani interpreterà Kingo nel prossimo film Marvel in arrivo al cinema, Gli Eterni. L’attore ha rivelato di essersi sentito un po’ sciocco sul set a causa dei poteri del suo personaggio e della loro messa in scena.

L'ultimo film del Marvel Cinematic Universe è stato co-scritto e diretto da Chloé Zhao, un'acclamata regista Premio Oscar per Nomadland. Il film MCU di Zhao è incentrato su Gli Eterni, un gruppo inviato sulla Terra 7.000 anni fa, dove hanno vissuto fino ai giorni nostri. La loro missione è quella di proteggere l'umanità dai Devianti, creature parassite che vanno di pianeta in pianeta estinguendo ogni forma di vita intelligente e assumendo le loro caratteristiche fisiche, e sono stati istruiti a non rimanere coinvolti in qualsiasi conflitto al di fuori della loro portata.

Il ripristino dell'universo in Avengers: Endgame, tuttavia, ha creato le condizioni necessarie per l'emergere dei nemici e la squadra deve riorganizzarsi dopo secoli per combattere un'importantissima battaglia per la sopravvivenza umana. Nonostante questa descrizione epica della storia del film, Nanjiani recentemente è stato ospite del Jimmy Kimmel Live e ha spiegato che usare i suoi poteri sul set lo ha fatto sentire sciocco.

L'attore interpreta Kingo, che può sparare energia cosmica dalle sue mani, e Zhao apparentemente ha insistito sul fatto che usasse "pistole da dito" per farlo. Sebbene Nanjiani ammetta che il prodotto finale si è rivelato fantastico, non era così divertente durante le riprese: “Ho avuto modo di lavorare, ed ero tipo, 'Allora, come faccio a sparare?' e lei, Chloé, era tipo, 'Dita a forma di pistola! Pistola a dito!' Io le ho detto 'Chloé, è così sciocco' e lei: 'No, deve essere così' E così mi sono sentito stupido per sei mesi facendo questo ogni giorno!” ha detto Nanjiani.

Salma Hayek, che interpreta Ajak ed era con Nanjiani durante l'intervista per il tour promozionale, ha aggiunto che il lavoro del suo collega sul set è stato molto impegnativo. Oltre a praticare le sue mosse, Kingo parla la lingua dei segni con Makkari (Lauren Ridloff) ed esegue anche un elaborato numero di danza.

Nanjiani non è certo il primo attore del MCU ad ammettere di essersi sentito sciocco sul set, anche Elizabeth Olsen e Mark Ruffalo hanno espresso lo stesso concetto interpretando rispettivamente Scarlet Witch e Hulk. La cosa più importante, ovviamente, è il prodotto finale, e i fan hanno avuto la possibilità di vedere i poteri di Kingo in azione nel trailer de Gli Eterni e per ora possiamo dirci soddisfatti.

Le prevendite de Gli Eterni stanno facendo registrare numeri incoraggianti negli USA, il film uscirà in Italia il 3 novembre 2021.

Quanto è interessante?
3