Euphoria 2, Zendaya rivela: "Ho ancora le cicatrici addosso dopo QUELLA scena"

Euphoria 2, Zendaya rivela: 'Ho ancora le cicatrici addosso dopo QUELLA scena'
di

In una recente intervista all'Entertainment Weekly, Zendaya ha rivelato che durante le riprese di una scena molto intensa della stagione 2 Euphoria, nella quale interpreta la protagonista Rue, si è procurata lividi e ferite di cui ancora oggi ha le cicatrici.

La performance attoriale di Zendaya nella serie HBO Euphoria è stata ampiamente apprezzata dai fan per quanto realisticamente cruda fosse la sua Rue Bennett, soprattutto per quanto riguarda una scena brutale nel quinto episodio "Stand Still Like the Hummingbird".

Parlando proprio delle sfide fisiche alle quali si è sottoposta durante le riprese di quella scena, Zendaya ha raccontato: "E' stata una giornata davvero pesante. Cioè, mi sono dovuta picchiare da sola. Ho ancora delle cicatrici sulle gambe e mi sono fatta un bel po' di lividi. E' stato un episodio davvero intenso".

"E' stato molto intenso e spaventoso da affrontare, e ovviamente è stato incredibilmente faticoso sia dal punto di vista emotivo che dal punto di vista fisico" ha proseguito Zendaya, parlando dello stato mentale di Rue in Euphoria 2, nuovamente in preda alle dipendenze.

Di recente, Zendaya ha risposto alle polemiche su Euphoria 2, difendendo lo show dalle polemiche relative proprio alla scelta di mostrare un lato crudo ed estremamente realistico delle dipendenze negli adolescenti: "Il nostro show non è una favola con una morale che insegna alle persone come vivere la propria vita" ha dichiarato la star, ricordando che questi problemi esistono nella vita reale, indipendentemente dal fatto che siano o meno rappresentati sullo schermo, e che l'obiettivo della serie è "far sentire le persone meno sole nella loro esperienza e nel loro dolore, far sì che non si sentano le uniche ad affrontare ciò che stanno passando".

Quanto è interessante?
2