Eva Grimaldi: "Sono stata un anno senza seno, stavo morendo per un'infezione"

Eva Grimaldi: 'Sono stata un anno senza seno, stavo morendo per un'infezione'
di

Eva Grimaldi è stata certamente una delle attrici italiane più popolari dello scorso decennio ma, come ha raccontato a Verissimo, la sua carriera è stata contrassegnata da molti compromessi che hanno perfino messo a rischio la sua vita.

"Avevo il lucchetto sul frigorifero. Non potevo mangiare, mi dicevano che se fossi ingrassata avrei perso il lavoro. Avevo perfino una clausola sul contratto. Durante le riprese di Mia moglie è una bestia ero circa 50 kg, stavamo girando sulla neve, mi sentii addirittura male. Facevo tutto quello che mi dicevano".

Ma questo non era l'unico compromesso con cui la Grimaldi è stata costretta a sottostare, infatti per sembrare più piacente ha dovuto addirittura sottoporsi a vari interventi di chirurgia estetica che hanno gravemente inficiato la sua salute: "Adesso si rifanno i glutei, ma negli anni Ottanta andavano i seni prosperosi. Mi era stato detto che dovevo aumentarlo, aumentarlo di più. Mi è venuta una grave infezione batterica. Dopo mesi di febbre che non scendeva, stavo morendo, finalmente mi hanno fatto la toilette chirurgica. Sono stata un anno senza un seno. Non è stato per niente facile. Ho sofferto molto".

E dopo le critiche ad Adua Del Vesco, torna a parlare di Gabriel Garko: "Ci siamo amati molto, di un amore puro e sincero. Vivevamo sotto lo stesso tetto. Condividevamo tutto ma proprio tutto".

Quanto è interessante?
2