Evil, il co-creatore Robert King ricorda Peter Scolari: "era un attore davvero divertente"

Evil, il co-creatore Robert King ricorda Peter Scolari: 'era un attore davvero divertente'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il co-creatore di Evil, Robert King, in occasione della scomparsa di Peter Scolari, ha parlato del lavoro dell'attore nella serie, definendolo una vera manna dal cielo per tutto il progetto. Come sappiamo, Scolari ha vestito i panni del vescovo Thomas Marx nello show, ed è apparso in ben 9 episodi.

Secondo il co-creatore della serie, guardare i giornalieri di Scolari era un piacere, perché lui era davvero in grado di far andare la scena nel modo in cui desiderava, ricercando sempre un effetto comico. Nei suoi tweet King lo ha definito "uno degli attori più divertenti - subdolamente divertenti - con cui abbiamo lavorato. Prendeva una scena da niente e trovava modi diversi per distorcerla e inserire pause strane che la facevano esplodere. Cercherò di mettere insieme di più i miei pensieri. Era semplicemente meraviglioso." E il suo talento sicuramente è indubbio, anche perché bisogna ricordare che Scolari ha vinto un Emmy nel 2016 per il ruolo di Tad Horvath nella serie Girls.

King ha poi parlato proprio degli abiti indossati dal suo personaggio, e di come l'attore fosse in grado di trovare qualcosa da ridere anche in questo. "Sembrava sempre che [lui] trovasse nuovi modi per indossare il guardaroba del prete per dare vita a un effetto comico. Sapeva che il suo ruolo era essenzialmente divertente."

Alla fine della lunga serie di Tweet, il co-creatore di Evil ha concluso dicendo che, a parte tutto, Scolari era essenzialmente un gran lavoratore e un attore premuroso. Una di quelle persone che era un piacere avere sul set.

FONTE: tvline
Quanto è interessante?
2