Fabrizio Corona, videomessaggio a Live - Non è la D'Urso a ridosso dell'udienza

Fabrizio Corona, videomessaggio a Live - Non è la D'Urso a ridosso dell'udienza
di

E' in programma oggi, lunedì 8 Giugno 2020, la nuova udienza in Cassazione per i fatti di Novembre riguardanti Fabrizio Corona, ed ieri sera l'ex Re dei paparazzi ha voluto mandare un video messaggio a Live - Non è la D'Urso, in cui ha brevemente parlato di quanto avverrà oggi.

"Domani c'è un'udienza importantissima per la mia vita, l'ennesima in Cassazione a porte chiuse" ha esordito Corona. "Si decide se devo rifarmi i 9 mesi di pena che ho già fatto. Sono sereno, anche se questo è un momento particolare, ma voglio avere fede nella giustizia italiana e spero che per una le cose vadano come devono andare. Ho fatto più di sei anni dietro le sbarre, ora sono agli arresti domiciliari" ha concluso.

Il suo avvocato, Ivano Chiesa, presente in studio ha spiegato che Corona sarà giudicato per "delle cavolate fatte a novembre", ed ha raccontato che "fra le tante, è andato in televisione a fare delle cose alla Corona. Certo è un uomo eccentrico, particolare e narcisistico. Diciamo basta però".

Come sempre, le dichiarazioni di Corona hanno diviso il web: da una parte si sono schierati coloro che hanno voluto sostenerlo, come sempre, mentre dall'altra gli hater e critici nei confronti dei suoi comportamenti.

Di recente Fabrizio Corona ha avuto un botta e risposta con Maurizio Costanzo, che l'aveva definito "un masochista".

Quanto è interessante?
1