I fan di Watchmen sono disgustati da una scena con protagonista Adrian Veidt

I fan di Watchmen sono disgustati da una scena con protagonista Adrian Veidt
di

Watchmen non è mai stata un'opera pensata per lasciare indifferenti: non lo era, ovviamente, il romanzo di Alan Moore, non lo era il film di Zack Snyder e non lo è neanche questa serie TV partorita dalla fertile mente di Damon Lindelof.

Lo show targato HBO sembra non star fallendo nell'intento di colpire in qualche modo i propri spettatori, come dimostrano le reazioni di buona parte del fandom ad una particolare sequenza vista durante l'ultimo episodio andato in onda, If You Don't Like My Story, Write Your Own.

La sequenza di cui parliamo ha come protagonista l'Adrian Veidt interpretato da Jeremy Irons, che vediamo ancora rinchiuso nella sua prigione dorata attorniato dai cloni di Mr. Philips e Ms. Crookshanks. In quest'ultimo episodio troviamo Ozymandias intento a pescare quelli che sembrano dei veri e propri neonati, che vengono poi messi a 'maturare' in quello che sembra una sorta di microonde, dal quale escono come cloni adulti pronti ad essere utilizzati per testare un macchinario tramite il quale Veidt dichiara di voler riconquistare la propria libertà.

Il processo di 'cottura' dei cloni sembra dunque aver provocato il ribrezzo di gran parte degli spettatori dello show, che si sono riversati in massa sui social ad esternare le sensazioni decisamente sgradevoli provate durante la visione: "Farò degli incubi su quei neonati" e "Sto per vomitare" sono tra i commenti più quotati.

Il creatore della serie Damon Lindelof ha recentemente commentato l'esordio di Ozymandias nello show; il promo del quinto episodio di Watchmen, intanto, è disponibile online.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
5