Fear The Walking Dead 6, lo showrunner spiega QUEL drammatico colpo di scena

Fear The Walking Dead 6, lo showrunner spiega QUEL drammatico colpo di scena
di

Con la midseason premiere ha preso il via la seconda parte della stagione 6 di Fear The Walking Dead, che ha subito riservato uno scioccante colpo di scena. In una recente intervista il co-showrunner Ian Goldberg ha raccontato alcuni retroscena legati all'episodio, ammettendo senza mezzi termini l'intenzione di "spezzare il cuore" al pubblico.

Grazie alla sinossi ufficiale di Fear The Walking Dead sappiamo per sommi capi cosa accadrà nella stagione 6b. Nell'episodio intitolato The Door, abbiamo assistito alla morte di John Dorie (Garret Dillahunt), dopo essere stato gettato da Dakota (Zoe Margaret Colletti) giù da un ponte. Mentre lottava ancora per sopravvivere, John è stato finito da sua moglie, June (Jenna Elfman), poiché stava già trasformandosi in zombie.

"Quando abbiamo preso la decisione che questa sarebbe stata la fine per John, io e Andrew Chambliss abbiamo capito subito che stavamo parlando dell'episodio 4x05, Laura, e che le cose si sarebbero svolte al contrario" ha raccontato Ian Goldberg a Entertainment Weekly. "Volevamo che l'immagine finale fosse John Dorie sulla riva e June che andava verso di lui."

La premiere di The Walking Dead 6 ha risolto un mistero della scorsa stagione, e il co-showrunner ha continuato così il suo ragionamento: "Volevamo che John lottasse per la sua vita fino alla fine, e volevamo che al pubblico sembrasse che fosse in grado di cavarsela, in modo che quando non ce la fa, e June si trova di fronte all'impensabile, vedendo la persona che ama diventare un Camminatore, quello fosse onestamente il finale più straziante che si potesse immaginare per entrambi i personaggi."

Quanto è interessante?
1