Fear The Walking Dead, lo showrunner spiega il colpo di scena dell'episodio 2

Fear The Walking Dead, lo showrunner spiega il colpo di scena dell'episodio 2
di

Il co-showrunner di Fear the Walking Dead Ian Goldberg, ha parlato del grande colpo di scena che ha riguardato uno dei personaggi dello show AMC nell'ultimo episodio andato in onda della sesta stagione. Se non siete in pari con gli episodi vi raccomandiamo di non proseguire oltre con la lettura perché potrebbero esserci degli spoiler.

Nell'episodio due Welcome to the Club, andato in onda negli USA lo scorso fine settimana, scopriamo che Salazar ha simulato la sua amnesia. Inizialmente sembrava non aver riconosciuto Alicia Strand o Charlie. Tuttavia, quando vede Morgan alla fine dell'episodio, apprendiamo la verità, il che implica che i due lavoreranno insieme per sconfiggere Virginia.

In merito a questo plot twist Goldberg intervistato da Entertainment Weekly ha detto: "Questo è Daniel che fa uno stratagemma, usando tutte le sue abilità da ex ufficiale dell'intelligence. Ha creato un'immagine innocua di se all'interno della comunità di Ginny". Ha poi aggiunto: "Una cosa che riteniamo interessante è che Virginia non sa nulla del suo passato come ufficiale dell'intelligence, quindi tutto questo può essere può usato a suo vantaggio".

"E in qualche modo, lo stiamo vedendo reinventare se stesso all'interno della comunità di Virginia nello stesso modo in cui lo è Strand. Ovviamente, le tattiche sono molto diverse. Ma per quanto riguarda il motivo per cui si fida di Morgan, in realtà è qualcosa che si capirà negli episodi successivi, quindi non voglio rivelarlo. Ma sarà l'inizio di un'improbabile alleanza che sarà molto bella da vedere".

Intanto lo showrunner ha rivelato che il nuovo episodio di Fear The Walking Dead sarà molto adrenalinico, una sorta di Die Hard con gli zombie. Cosa ne pensate di questa sesta stagione? Fatecelo sapere come sempre nei commenti.

Quanto è interessante?
2