Fenomeno Freud: la serie subito in cima alla Top 10 italiana di Netflix

Fenomeno Freud: la serie subito in cima alla Top 10 italiana di Netflix
di

La psicanalisi è un argomento che affascina sempre proprio perché ci riguarda tutti, indistintamente: Netflix, insomma, è andata piuttosto sul sicuro con Freud, scomodando delle tematiche e un personaggio che finiscono inevitabilmente per attirare l'attenzione del pubblico, come dimostrano i primi riscontri.

Nel caso in cui qualcuno avesse dubbi sul potenziale dello show che ha esordito sulla piattaforma lo scorso 23 marzo, infatti, dovrà ricredersi davanti all'inequivocabilità della Top 10 italiana di Netflix, in cima alla quale ormai Freud staziona stabilmente a soli due giorni dalla sua uscita.

Un successo che non si è fatto attendere, dunque, e che dà quindi a Netflix la conferma di aver puntato sul cavallo giusto ancora una volta. La serie, ricordiamo, segna la prima collaborazione tra Netflix e la casa di distribuzione austriaca ORF ed ha aperto la scorsa edizione della Berlinale Series con la proiezione dei primi tre episodi.

Lo show, che vede Robert Finster nei panni del padre della psicoanalisi, racconta (in maniera ovviamente molto romanzata) le avventure di un giovane Sigmund Freud alle prese con ipnosi, sedute spiritiche, omicidi, casi da risolvere e presunti fatti soprannaturali che richiederanno il suo intervento. Gli elementi per affascinare gli utenti di Netflix ci sono tutti, e i risultati al momento sembrano confermare le attese. Qui, intanto, trovate la nostra recensione di Freud.

Quanto è interessante?
1