Finn Wolfhard stuzzica i fan sul tono emozionante di Stranger Things 3

Finn Wolfhard stuzzica i fan sul tono emozionante di Stranger Things 3
di

Una delle chiavi del successo di Stranger Things è la capacità di offrire al pubblico una varietà di toni e generi diversi all'interno della narrazione. Da una scena all'altra gli spettatori passano dall'horror alla fantascienza, dalla commedia al dramma e i momenti romantici, il tutto avvolto in un'atmosfera nostalgica.

Sull'imminente terza stagione di Stranger Things ha parlato uno principali protagonisti dello show, Finn Wolfhard.
La star di IT ha spiegato come la nuova stagione fornirà agli appassionati tutti i generi che hanno imparato ad amare e i creatori hanno tirato fuori il massimo per mostrare una delle migliori stagioni dello show.
"La prima stagione riguardava più l'avventura, la seconda era più concentrata sull'horror" ha spiegato Wolfhard alla rivista PilotTV "La terza stagione è tutto questo, con il divertimento della prima stagione e l'orrore della seconda e i Duffer sono riusciti a migliorarla, a scriverla. E siamo diventati attori migliori".

Anche la co-star Noah Schnapp la pensa allo stesso modo:"Ci sarà ancora la presenza del mostro e vedrete cosa succederà. Le persone chiedono 'Will avrà una pausa in questa stagione?'. E io rispondo tipo 'Si, certo. Per i primi due episodi. E poi nessuno si prenderà una pausa'."
Dato che la storia si svolge durante la pausa estiva, Ross Duffer ha promesso che questa potrebbe essere la stagione più divertente della serie:"Eppure allo stesso tempo è anche la nostra stagione più orribile e intensa. Si tratta di questo selvaggio mix di toni che pensiamo sia in grado di distinguere questa stagione".
Le minacce in arrivo sono state rivelate nella sinossi della terza stagione; nel cast anche Cary Elwes, per il quale sarà sicuramente 'una stagione incredibile'.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
4