Flash, Supernatural, Riverdale: quali sono le serie che potrebbero tornare presto sul set?

Flash, Supernatural, Riverdale: quali sono le serie che potrebbero tornare presto sul set?
di

L'emergenza Coronavirus non si è ancora placata negli Stati Uniti, ma in British Columbia la situazione sembra essere decisamente migliore. Per questo, alcuni show con base a Vancouver, come le alcune serie targate The CW tra cui The Flash, Supernatural e Riverdale, starebbero adocchiando un più imminente ritorno sul set.

Parrebbe infatti che la provincia canadese sia stata tra le meno colpite dal virus, anche grazie al modo in cui è stata gestita l'emergenza sanitaria, e che questo abbia mandato un segnale incoraggiante alle produzioni locali.

Così show come A Million Little Things e The Good Doctor di ABC o ciò che resta della quindicesima stagione di Supernatural potrebbero riprendere la produzione già a partire da luglio/agosto (il 20 o il 30 luglio per The Good Doctor, fine mese per Supernatural, 10 o 24 agosto A Million Little Things).

Per Supernatural in particolare sarebbe ideale ricominciare al più presto (nel rispetto delle norme di sicurezza, ovviamente), non solo per poter garantire la messa in onda degli episodi restanti entro fine anno, ma anche per permettere a Jared Padalecki di passare alle riprese del reboot di Walker Texas Ranger.

Intanto, The Flash e Riverdale, come anche Charmed, potrebbero ripartire tra agosto e settembre (solo di Charmed viene fornita una possibile data, ovvero il 10 agosto).

Netflix, invece, sembra voler dare priorità alle riprese di Midnight Mass di Mike Flanagan, che potrebbero partire già da fine luglio/primi di agosto.

Come anticipato già in un qualche modo dalle linee guida discusse da Warner Bros. TV, vi dovrebbe essere un periodo di 14 giorni di auto-isolamento una volta arrivati i cast a Vancouver, per questo verrà chiesto agli attori di essere in zona già da un paio di settimane prima dell'inizio riprese.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1