Fox, novità dal panel della Television Critics Association

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Il network americano e il suo rappresentante, ovvero il presidente Kevin Reilly, ha presenziato alla Television Critics Association con un panel dove ha parlato del presente e del futuro del suo canale, soprattutto dal punto di vista seriale. Nonostante le comedy proposte ogni martedi, come Raising Hope, Ben and Kate, New Girl e The Mindy Project, abbiano deluso le aspettative, si proseguirà a puntare su questo titoli, il che significa che The Goodwin Games, telefilm la cui prima stagione è composta da sette episodi, potrebbe essere trasmesso nel periodo estivo. Successivamente si è parlato anche di Glee, il teen descritto come una serie tv dalla trama solida, soprattutto in questa quarta stagione che vede alcuni protagonisti a New York, di cui non si vedono chiusure immediate.

Reilly però ha fatto anche autocritica quando ha iniziato a parlare di The Mob Doctor, la peggior serie della storia mentre ha confermato la grande attesa per The Following: interpellato a proposito dei recenti massacri negli Stati Uniti, il presidente della rete ha spiegato che il serial con nel cast Kevin Bacon aderisce in pieno agli standard per la trasmissione nelle tv americane. Per quanto riguarda i generi, Reilly ha affermato di non voler lasciare lo sci-fi e che nel 2014 tenterà di bissare il successo di X-Files con Wayward Pines, una serie ispirata al libro di Blake Crouch, scritta da Chad Hodge e prodotta dal regista M. Night Shyamalan, che ha come protagonista Ethan Burke, arrivato nella città che da il titolo al serial per risolvere un mistero. Scoprirà presto che nella cittadina non tutto è idilliaco come sembra e che proprio i misteri da lui scoperti potrebbero portarlo alla morte. Come abbiamo detto prima, al panel si è parlato del futuro del network, che sembrerebbe segnato dal western. Infatti ecco Blood Brothers, un progetto televisivo che racconta la vera storia della classe di West Point del 1861, epoca della guerra di secessione che vede i nordisti combattere contro la schiavitù sudista e uomini una volta amici e fratelli di sangue, essere uno contro l'altro. Questi nuovi progetti saranno composti da dieci-dodici episodi e in caso di ascolti brillanti, potrebbero esserci rinnovi, ma sempre con stagioni brevi che non impegnerebbero enormemente il cast.
Quanto è interessante?
0