Friends: degli attori neri daranno vita a un reboot dello show, ma solo per una lettura

Friends: degli attori neri daranno vita a un reboot dello show, ma solo per una lettura
di

Friends è stata più volte al centro delle polemiche negli ultimi anni: la popolarissima sitcom andata in onda per la prima volta nel 1994 è stata spesso accusata di essere poco inclusiva e di basare la sua comicità su battute incentrate su luoghi comuni, sessismo, razzismo, omofobia e chi più ne ha più ne metta.

Tutto ciò, comunque, non è mai riuscito a scalfire l'amore che più generazioni provano nei confronti dello show da ormai quasi un trentennio: proprio quest'amore è alla base dell'iniziativa di un gruppo di attori neri, che ha deciso di sostituirsi momentaneamente a Jennifer Aniston, Courteney Cox, Matthew Perry e soci per un brevissimo reboot di Friends.

Brevissimo e decisamente minimal: si tratterà infatti di una semplice lettura del copione che vedrà protagonisti volti noti come Sterling K Brown (This is Us), Uzo Aduba (Orange is the New Black), Aisha Hinds (9-1-1), Kendrick Sampson (Le Regole del Delitto Perfetto), Jeremy Pope (Hollywood) e Ryan Michelle Bathe (This is Us).

A presentare la lettura sarà Gabrielle Union, apparsa proprio in un episodio del celebre show nei panni di Kristen; l'appuntamento è dunque su Zoom per l'evento Zoom Where it Happens, organizzato in supporto dell'organizzazione no-profit When We All Vote. Non è ancora chiaro, comunque, se vi saranno modifiche di qualche tipo al copione dell'episodio.

In attesa di questo particolare reboot, comunque, perché non ripassare la lezione? Qui trovate alcune divertenti curiosità su Friends; di recente, inoltre, abbiamo visto una reunion al femminile di Friends durante la cerimonia di premiazione degli Emmy.

FONTE: digitalspy
Quanto è interessante?
2