Netflix

Friends, chi era l'attore meno pagato di tutto il cast?

Friends, chi era l'attore meno pagato di tutto il cast?
di

Già oggetto di costanti rewatch e repliche negli anni, Friends è tornata indicizzata negli ultimi giorni, purtroppo, a causa del triste evento della morte di James Michale Tyler. Ma cosa c'entra questo con i cachet percepiti all'epoca dal cast della serie? Più di quanto crediate.

Durata per una decade esatta, dal 1994 al 2004, Friends è stata una sitcom senza precedenti, un evento televisivo che ha lasciato un solco indelebile nella storia della serialità e nella memoria degli spettatori. Recente la triste notizia della morte di James Michael Tyler di Friends, che abbiamo voluto omaggiare con questa selezione delle scene più belle di Gunther in Friends. Come per l'attore scomparso, altrettanto o soprattutto per i sei, famosissimi componenti del cast (Aniston, LeBlanc, Cox, Perry, Kudrow, Schwimmer) questo successo ha comportato succulenti aumenti di cachet nel corso delle dieci stagioni.

Partiti da una base (comunque notevole) di 22.500 dollari a episodio - tutti della durata, lo ricordiamo, di soli 22 minuti - i protagonisti videro lievitare i propri contratti di circa altri 20.000 dollari aggiuntivi a ogni nuova stagione. Con la sesta infatti, erano arrivati a percepire 125.000 dollari ciascuno. Le retribuzioni, inizialmente non equanimi, si registravano più alte per personaggi amatissimi dal pubblico, assieme ai loro archi narrativi, come Jennifer e Ross. Ma quando i due si decurtarono volontariamente parte dello stipendio come forma di protesta, gli stipendi vennero equiparati.

Nelle ultime stagioni però, gli stipendi raggiunsero il record storico - per l'epoca - di 1 milione di dollari a episodio. La stessa cifra che, diversi anni dopo e con un mercato molto più generoso, percepivano di stipendio gli attori di The Big Bang Theory. Parliamo quindi di 6 milioni di dollari di budget a episodio solo per pagare il cast principale. Moltiplicando il compenso per il numero di episodi in ogni stagione, arriviamo circa 20 milioni di dollari a testa, cioè quanto gli attori hanno continuato e continuano a guadagnare, annualmente e singolarmente, in diritti d'autore e grazie alle repliche.

Noti questi cachet, possiamo rivelare il più basso fra quelli delle star fisse della serie - niente guest star quindi. Si tratta proprio di quello di James Michael Tyler, che partito da 5.000 dollari a episodio nelle prime stagioni arrivò a guadagnarne 40.000 nelle ultime, con una presenza però meno fitta degli altri nel corso della stagione. Certo, il suo era un personaggio che definire secondario è dire poco, soprattutto per il caratteristico mutismo. Ma questo vuol dire, calcoli alla mano, che l'attore di Gunther percepiva in un intero episodio quanto i titolari guadagnavano al minuto. Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
3