Friends, ecco cos'è successo nella Reunion dell'amata serie TV

Friends, ecco cos'è successo nella Reunion dell'amata serie TV
di

In Italia su Sky Atlantic e on demand e in streaming su NOW, è andata in onda la puntata-evento che entrerà certamente nella storia del piccolo schermo. Scopriamo insieme cosa è successo in questo episodio imperdibile, che potrete riguardare anche su Sky Atlantic e Sky Uno in versione doppiata.

Noi abbiamo avuto l'onore di vedere l'episodio di Friends: The Reunion in anteprima e vi lasciamo alla nostra recensione, ma cerchiamo di scoprire insieme cosa è accaduto in questo episodio storico. Innanzitutto ritroviamo gli amatissimi attori Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer (tutti anche produttori esecutivi dello speciale) che ritornano sull’iconico palcoscenico che ha fatto di loro sei star dal successo planetario. Numerosi gli ospiti, tra cui James Corden e Tom Selleck, interprete di Richard Burke, indimenticabile fidanzato di Monica.

Al Central Perk è ovviamente presente James Michael Tyler, che tutti noi conosciamo come Gunther, il barista del Central Perk innamorato di Rachel. Non manca neppure Maggie Wheeler, interprete di Janice, la storica e bizzarra fidanzata di Chandler e il grande Larry Hankin, inteprete di Mr. Heckles. Non potevano, infine, mancare i genitori di Ross e Monica, Jack e Judy Geller, interpretati rispettivamente da Elliott Gould e Christina Pickles, Thomas Lennon, che nella serie era Randall, il "gemello di mani" di Joey e la celebre Reese Witherspoon nei panni della sorella di Rachel.

Tra gli ospiti d'onore, invece, spiccano Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, David Beckham, Justin Bieber e Hailey Baldwin-Bieber, i BTS, Mindy Kaling, Reese Witherspoon, Kit Harington e Malala Yousafzai.

Tutto ha inizio come se fosse un'opera teatrale dove il set è un palcoscenico e intorno a loro c'è un pubblico desideroso di ritrovare i loro beniamini. Dopo l'ingresso di Ross e Phoebe, arriva Rachel che deve subito procurarsi un fazzoletto perché l'emozione è fortissima. Entrano nell'appartamento di Joey e Chandler ed è tutto uguale, come l'avevamo lasciato. Dopodiché parte la sigla, la mitica I'll be there for you che ha accompagnato per tutte e 10 le stagioni che per l'occasione è stata rifatta con un remix che mescola le immagini di un tempo e quelle degli attori adesso. Al termine della sigla, tutto il cast arriva a sedersi sul mitico divano della sigla.

L'episodio, in realtà, è più una sorta di "documentario" in cui i protagonisti ritrovano gli oggetti e le emozioni che hanno lasciato in sospeso 17 anni fa. Ci sono anche i creatori dello show e c'è il sopracitato Corden che pone delle domande ai protagonisti insieme al pubblico. Ebbene sì, è stata data loro la possibilità di fare delle domande ai loro beniamini. Insomma, lo show va avanti così per tutto il tempo tra domande, sketch e ingressi a sorpresa con alcuni colpi di scena tristissimi come quando smontarono il set dopo l'ultimo episodio.

Ci sono stati anche momenti piccanti e spiazzanti come quando il presentatore ha chiesto se dietro le quinte sia mai nato tra loro qualcosa che andasse oltre l'amicizia. Perché si chiede come sia possibile che tra sei attori sexy e di successo non sia mai nata una liaison in tutti quegli anni trascorsi assieme. Per la risposta vi lasciamo guardare l'evento.

Tanti fan, però, sono rimasti scioccati per l'assenza di uno dei personaggi più apprezzati del cast di Friends: Paul Rudd.

Quanto è interessante?
2