Friends, Maggie Wheeler ammette: "Oggi sembra politicamente scorretto, ma eravamo avanti"

Friends, Maggie Wheeler ammette: 'Oggi sembra politicamente scorretto, ma eravamo avanti'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Rivendendola oggi, si direbbe che una serie come Friends abbia resistito molto bene alla prova del tempo, tanto da essere ancora oggetto di culto per moltissimi fan vecchi e nuovi. Ciò non toglie, però, che sotto alcuni aspetti, analizzandola secondo gli standard attuali la sitcom risulti piuttosto datata.

Sono in molti, negli ultimi tempi, ad aver fatto notare una certa tendenza al "politicamente scorretto", con la presenza per esempio di alcune battute che oggi suonerebbero inopportune, e una scarsa attenzione alle diversità (la stessa Lisa Kudrow ha recentemente ammesso che oggi sarebbe improponibile un cast di soli bianchi).

Nei giorni scorsi si è aggiunta al dibattito Maggie Wheeler, che in Friends ha interpretato Janice, confessando in un'intervista a The Independent di trovare lo show "incredibilmente retrò", sebbene "audace per i suoi tempi."

"Solo con il senno di poi puoi avere un quadro completo" ha detto. "Non si può creare uno show con la consapevolezza del futuro. Il futuro non è ancora successo."

Secondo l'attrice, "ogni volta che guardi una sitcom o qualsiasi prodotto televisivo del passato, potresti vedere cose che ti farebbero rabbrividire o pensare: È così politicamente scorretto, oppure: Dov'è tutta la diversità?". Per quanto riguarda Friends, in particolare, "non sono sicura che avrebbe potuto essere fatta in modo diverso allora, ma ovviamente ne sappiamo molto di più adesso, c'è un dibattito molto più ampio sull'inclusione, sulla diversità, sullo spettro della sessualità e su tutta l'umanità. Adesso c'è una discussione molto più aperta su tutte queste cose."

Vedremo come si rifletterà tutto questo sulla reunion di Friends. In attesa di ulteriori notizie, puoi leggere tutto ciò che sappiamo al momento sul sequel per HBO Max.

Quanto è interessante?
3