Friends, Paul Rudd rivela: "Sul set mi sentivo un accessorio"

Friends, Paul Rudd rivela: 'Sul set mi sentivo un accessorio'
di

Intervenuto insieme al collega Chris Evans nel format Actors on Actors di Variety, Paul Rudd ha raccontato la sua esperienza sul set di Friends, in cui interpretato dal 2002 al 2004 Mike Hannigan, interesse amoroso di Phoebe (Lisa Kudrow). L'attore ha raccontato di essersi sentito un po' un pesce fuor d'acqua nello show.

"In una cosa come Friends" ha raccontato, "lo show parla di loro. Ci sono finito solo per caso. Mi sono sentito un po' come un accessorio nello show. Non è su Mike Hannigan. Ma è stato molto interessante far parte di qualcosa che ha avuto un impatto così profondo sulla cultura pop."

Come ha raccontato in passato a Metro, inizialmente Paul Rudd aveva firmato soltanto per due episodi, ma a causa della chimica creatasi sul set con Lisa Kudrow gli sceneggiatori David Crane, Kevin Bright e Marta Kauffman hanno deciso di sfruttare più a lungo il suo personaggio. "Ho davvero dei bei ricordi, ma fare tutti quegli episodi? Quella è stata una novità per me. Non è mai stata l'idea originaria. Avevo firmato soltanto per due episodi, ma hanno continuato a scriverne altri e avevano sempre più idee per il mio personaggio, quindi è stato sicuramente emozionante."

Recentemente anche due protagoniste di Friends come Lisa Kudrow e Jennifer Aniston sono apparse su Actors on Actors, raccontando il loro primo incontro sul set e i divertenti errori durante le registrazioni.

Quanto è interessante?
3