Fringe 4, una stagione di reset senza dimenticare il passato

di

Nonostante la premiere della quarta stagione non sia andata come dovrebbe dal punto di vista degli ascolti, dalla serie Fox, Fringe proseguono ad arrivare interessanti dettagli sulla storyline. A parlare per primo è stato Seth Gabel, entusiasta di iniziare una nuova stagione dello show. Il suo personaggio, Lee, è comparso sin dalla premiere e a tal proposito, l'attore che lo interpreta, ha rivelato che si vedranno entrambe le sue versioni. In questa stagione verranno inoltre rimescolate le carte e come confermato dai produttori, J.H. Wyman e Jeff Pinkner, sarà una sorta di reset. Seppur Peter sia sostanzialmente assente, non è detto che non ricompaia in un contesto diverso e che questo non provochi delle conseguenze che lasceranno lo strascico nel corso dell'intera stagione

I nuovi episodi daranno, inoltre, l'occasione di vedere parallelismi e differenze dei due mondi. Riguardo al reset accennato prima, gli stessi produttori hanno assicurato che niente dalle precedenti stagioni sarà cancellato. Dopo aver stabilito un ponte tra i due universi, salvando tantissime vite, Peter è sparito. Questo ha fatto pensare agli spettatori che questo personaggio non sia mai esistito, nutrendo il dubbio che tutto ciò che lo ha interessato prima, sia realmente accaduto. Wyman e Pinkner però confermano che il personaggio non sarà cancellato, perché Peter ritornerà, molto cambiato e con alcune forti esperienze alle spalle.

Fringe - Stagione 4

Fringe - Stagione 4
  • Genere: Fantascienza
  • Regia: J.J. Abrams, Roberto Orci, Alex Kurtzman
  • Interpreti: John Noble , Anna Torv, Joshua Jackson
  • Nazione: USA
  • +