Futurama, perché il personaggio di Bender è così amato dai fan?

Futurama, perché il personaggio di Bender è così amato dai fan?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Di tutta la nutrita coltre di personaggi al limite dell'assurdo che compongo l'equipaggio del Planet Express - i cast corali sono sempre stati il grande punto di forza di Matt Groening - Bender è senza alcun dubbio il più amato dagli spettatori. Cosa lo rende così speciale e perché potrebbe essere problematico il suo ritorno in Futurama?

Non è stato accolto esattamente nel migliore dei modi l’annuncio del revival di Futurama da parte della Casa di Topolino, che di recente ha concluso un accordo per l’acquisizione della Fox e delle sue proprietà intellettuali al costo record di 71 miliardi di dollari. In cambio però, ha ottenuto delle vere e proprie galline dalle uova d’oro fra cui spiccano le due principali intuizioni animate del genio Matt Groening: I Simpson, arrivata ormai alla sua 33esima stagione e che continuerà ad andare in onda come ogni anno, e Futurama. Nonostante il suo incredibile successo e i molti fan che la preferiscono addirittura alla sitcom sulla famiglia springfieldiana, la serie futuristica di Groening non ha avuto altrettanta fortuna dal punto di vista della storia produttiva.

Dal 1999 al 2003 andarono in onda le prime quattro stagioni, almeno fino alla sopraggiunta cancellazione per cinque lunghi anni. Nel 2008 fu sottoposta a un primo revival che la traghettò direttamente alla sua settima stagione, che secondo l’opinione di molti e dello stesso finale senza virgole di Futurama non avrebbe potuto portare a un secondo revival. Eppure eccoci qua, pronti per un’ottava stagione che dovrebbe arrivare su Hulu – sempre controllata Disney – nel 2023, con ben venti nuovi episodi. Nella seria ritroveremo ovviamente tutta la familiare ciurmaglia: dal viaggiatore senza tempo Stephen J. Fry alla sua amata Leela, dal Professor Fansworth all’odiatissimo (classifiche alla mano) Dr. Zoidberg, assieme a tutti i loro storici doppiatori. O quasi.

Giacché alla notizia del revival, l’iconico doppiatore di Bender si è chiamato fuori da Futurama, criticando fortemente l’operazione di revival anche a causa del mancato raggiungimento di un accordo contrattuale che ritenesse soddisfacente. Quella di John DiMaggio, almeno nel doppiaggio originale, è una grave perdita, perché ha contribuito a rendere il robot più politicamente scorretto della galassia, anche il personaggio più amato dei fan. In tutte le classifche, Bender spicca sovrano, distaccando di poco l’amico di sempre Fry. I due si incontrano nel primo episodio della serie, quando Fry – appena schizzato in avanti di mille anni nel futuro – si scontra con il robot in fuga. Lavorava come piegatore di sbarre, ma quando scoprì che quelle da lui piegate venivano usate nella costruzione di cabine per il suicidio, decise a sua volta di suicidarsi.

Qui si vede uno dei lati di Bender, non il più ricorrente forse, ma che ha partecipato ad affrescare questo personaggio (in fin dei conti) dal cuore d’oro con infinite sfumature. Dall’altro lato c’è il Bender osceno, alcolizzato e scurrile: come in tutti i prodotti d’animazione con antieroi così scorretti, come faceva a non diventare il preferito di tutti? Solo per citare alcune stranezze: le sue pile al combustibile si ricaricano a forza di alcool; è affetto da cleptomania nonché da un ossessione compulsiva per la pornografia robotica; fa il cuoco di bordo ma non avendo papille gustative inorridisce tutti con la sua cucina. E poi fuma come un turco, beve come una spugna e manda giù più improperi di tutti gli altri personaggi messi insieme. Infine, forse l’aspetto più importante, è quello che mette nei guai l’equipaggio per gran parte degli episodi: ergo, oltre a esserne l’anima, è anche il motore narrativo della serie. Sapete qual è invece il personaggio più amato dei Simpson? E il vostro in Futurama? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
3