Game of Thrones 8, chi era alla fine Azor Ahai? Il mistero ancora irrisolto

Game of Thrones 8, chi era alla fine Azor Ahai? Il mistero ancora irrisolto
di

Dopo otto stagioni di (molti) alti e (alcuni) bassi, Game of Thrones si è conclusa quasi due anni fa. In molti non ne hanno apprezzato il finale, un'importante macchia su uno show che ha comunque fatto la storia del serial per popolarità e coinvolgimento emotivo dei suoi fan. Oggi vogliamo affrontare una questione delicata riguardo a GOT.

Abbiamo già visto insieme che fine abbia fatto Stannis in Game of Thrones, ma vogliamo concentrarci su quella che è stata la profezia più importante de Il Trono di Spade. Chi era dunque Azor Ahai, ovvero Il Principe che fu Promesso? È stato risolto questo mistero? Scopriamolo insieme. Prima di iniziare, vi avvisiamo che faremo spoiler sull'ottava stagione di Game of Thrones: se non l'avete ancora vista e avete intenzione di recuperarla, vi invitiamo a non procedere oltre nella lettura e a tornare in un secondo momento.

La profezia di Azor Ahai

Per chi non la conoscesse, la profezia di Azor Ahai riguarda la figura di un uomo (o di una donna, come evidenziato da Kinvara a Daenerys nel quinto episodio della sesta stagione de Il Trono di Spade, dal titolo Il tempo è giunto) che avrebbe posto fine all'era delle tenebre. Il testo della profezia è il seguente:

"Negli antichi libri di Asshai sta scritto che verrà il giorno, dopo la lunga estate, in cui le stelle sanguineranno e il respiro gelido delle tenebre scenderà e incomberà sul mondo. In questa ora terribile, un guerriero estrarrà dal fuoco una spada fiammeggiante. Quella spada sarà la Portatrice di Luce, la Spada Rossa degli Eroi, e colui il quale la impugnerà sarà Azor Ahai reincarnato. E di fronte a lei le tenebre fuggiranno”.

Chi è dunque Azor Ahai?

Leggendo il testo di questa profezia, sembra difficile pensare che sia davvero applicabile a uno dei personaggi che abbiamo visto nella serie. Almeno se la prendiamo alla lettera.

Per esempio, in molti hanno creduto che - alla fine - fosse Arya (interpretata da Maisie Williams) a essere La Principessa che fu Promessa, avendo sconfitto il Re della Notte, che ha messo la parola fine sulla battaglia con il suo esercito, durante il terzo episodio dell'ottava stagione di GOT, dal titolo La lunga notte. Tuttavia, praticamente nessun'altra condizione della profezia è stata rispettata.

Il candidato più valido a rappresentare Azor Ahai, nella serie, è quindi a nostro parere Jon Snow (il cui ruolo è stato di Kit Harington all’interno dello show). Se è vero, infatti, che le "tenebre" potevano essere viste come l'assalto del Night King a Westeros, è altresì da notare che la fine dello scontro tra i nostri eroi e i non-morti non ha portato alla pace, e in un certo senso le tenebre sono rimaste, dopo il gesto folle di Daenerys (Emilia Clarke) che ha dato inizio al suo - breve - regno di terrore. Un dettaglio che non avevamo ancora esplicitato riguardo alla figura di Azor Ahai è che, secondo la leggenda, per forgiare la Portatrice di Luce gli sarebbero serviti ben tre tentativi. Infatti, dopo due fallimenti, Il Principe che fu Promesso avrebbe avuto successo la terza volta nel temprare la sua spada soltanto trafiggendo il cuore dell'amata Nissa Nissa. Esattamente quello che fa Jon nel sesto episodio dell'ottava stagione, l'ultimo della serie, dal titolo Il Trono di Spade, quando uccide l'amata Dany per salvare Westeros. Tuttavia, ancora molti elementi rimangono oscuri e non approfonditi, e comunque Jon non rispetta a pieno la profezia: per avere le risposte che cerchiamo, dovremo attendere i libri di George R. R. Martin che andranno a concludere le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, così da comprendere quale sarà la vera realizzazione della profezia.

Mentre vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento su quale sia stato il combattimento più spettacolare di GOT, vogliamo sapere la vostra: pensate che la profezia di Azor Ahai in Game of Thrones si sia compiuta? Chi è dunque Il Principe che fu Promesso? Lo scopriremo con i romanzi delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco? Fatecelo sapere, come sempre, con un bel commento nello spazio a essi dedicato!

Quanto è interessante?
4