Game of Thrones 8: per Richard Madden il cast meriterebbe una medaglia

Game of Thrones 8: per Richard Madden il cast meriterebbe una medaglia
di

Game of Thrones sta per concludersi, e l'attore Richard Madden ha voluto parlare della propria carriera e fare i complimenti a tutto il cast per i lunghi anni trascorsi sul set.

I numerosi fan dell'opera tratta dai libri di George R. R. Martin non avranno sicuramente dimenticato il drammatico epilogo del suo personaggio alla fine della terza stagione, e durante il talk show Actors on Actors l'ex interprete del personaggio di Robb Stark è tornato a parlare della serie, confidando all'attrice Amy Adams l'importanza che ha avuto per la sua carriera:

"Chiudere con la serie è stata una cosa molto difficile. Partendo dall'episodio pilota e arrivando fino alla puntata della mia morte, sono trascorsi ben cinque anni. Ho dedicato alla serie il giusto tempo, e lavorare per essa ha aiutato molto la mia crescita professionale e la mia carriera. Trenta ore di esperienza televisiva ha significato molto per me".

L'attore, impegnato sempre nell'ambiente delle serie TV, come dimostra l'intenzione di voler realizzare la seconda stagione di Bodyguard, ha poi concluso parlando degli attori presenti nella seria fin dalle prime stagioni:

"Sono felice di aver lasciato. Per alcuni di loro, adesso, si tratta di essere consapevoli di aver interpretato gli stessi personaggi da undici anni. Meriterebbero una medaglia per questo, perché si tratta a tutti gli effetti di una maratona".

Ricordiamo che l'episodio conclusivo della stagione andrà in onda durante la notte di domenica 19 maggio, nonostante le polemiche che hanno portato la petizione per riscrivere il finale di Game of Thrones a raggiungere un milione di firme.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
6