Game of Thrones: anticipazioni sul prequel, l'ottava stagione e il finale della serie

Game of Thrones: anticipazioni sul prequel, l'ottava stagione e il finale della serie
di

Si è parlato molto di Game of Thrones, in occasione della Television Critics Association (TCA) degli scorsi giorni. Nel corso di svariate interviste, il Presidente di HBO Casey Bloys ha colto la possibilità approfondire diverse tematiche legate al chiacchieratissimo futuro della serie, parlandone con un considerevole ottimismo.

In primo luogo, Bloys ha -ovviamente- commentato il finale dell'ottava (e conclusiva) stagione dello show. Pur non rivelando dettagli troppo espliciti in merito agli ultimi step dell'acclamata serie, il Presidente ci ha parlato di quello che, a suo modestissimo parere, sarà il risultato finale di questo monumentale progetto televisivo:

"Da fan della serie, posso assicurarvi che i ragazzi (della troupe, ndr) hanno svolto un lavoro incredibile, affinché tutto potesse giungere ad una conclusione in un modo estremamente soddisfacente, sia da un punto di vista drammatico che emozionale. Sono fermamente convinto che gli appassionati saranno davvero felici di vedere come si concluderà il tutto. Sarà qualcosa di spettacolare."

Come i fan ben sapranno, il finale della serie principale finisce, mentre nuove avventure si preparano a prendere forma, sempre sotto la direzione del network statunitense. Ci riferiamo all'annunciata serie prequel, che vedrà Naomi Watts e Josh Whitehouse tra gli interpreti principali. Bloys ha quindi parlato del progetto, svelando al contempo le intenzioni di HBO legate al futuro della serie e ad altri, eventuali spin-off:

"Game of Thrones è un grande mondo, nonché un'importante proprietà intellettuale. Inizialmente, ci concentreremo nella realizzazione del pilot (della serie prequel, ndr), poi valuteremo come proseguire. Ovviamente, c'è la possibilità di dare il via ad altri spin-off, ma non voglio che HBO diventi un network esclusivamente legato a questo universo narrativo. È innegabile che Game of Thrones sia stato uno show incredibile per noi, ma al momento ciò che stiamo cercando di fare è una diversificazione dei contenuti, in modo tale che il network non dipenda solo ed unicamente da esso."

Ciononostante, Bloys non nega che, di fatto, quello di Game of Thrones sia un franchise a cui è difficile rinunciare, a prescindere dalla politica aziendale, legata alla "diversificazione dell'offerta":

"Chiarito questo, parliamo di un mondo incredibilmente ricco, messo in piedi da George R.R. Martin. Sarebbe, ovviamente, da pazzi non proseguire su questa lunghezza d'onda. Dico solo che, al momento, non si tratterà dell'unico oggetto delle nostre attenzioni. Continueremo ad occuparci del franchise, solo se il risultato sarà sempre ottimale."

E voi, siete d'accordo con le affermazioni del capo di HBO? Fatecelo sapere, come sempre, nella sezione commenti!

Vi ricordiamo che l'ottava stagione dello show approderà sugli schermi televisivi nei prossimi mesi, mentre la produzione della serie prequel comincerà durante il periodo estivo.

Quanto è interessante?
7