Game of Thrones in disparte ai Golden Globes, ma Casey Bloys è soddisfatto degli show HBO

Game of Thrones in disparte ai Golden Globes, ma Casey Bloys è soddisfatto degli show HBO
di

Casey Bloys presidente della programmazione di HBO, ha parlato del successo ottenuto dalle serie TV durante la kermesse dei Golden Globes, dove è rimasta nell'ombra la celebre Game of Thrones che non ha portato a casa nessuna vittoria.

Che l'ottava stagione della serie fantasy tratta dai romanzi di George R. R. Martin non fosse tra le grandi favorite, lo si era capito fin da subito, quando l'unica nomination ottenuta era stata quella per Kit Harington per il ruolo di Jon Snow nella categoria Best performance by an actor in a television series - Drama.

Ma il flop dello storico show di HBO è stato ampiamente compensato dal successo ottenuto da altre serie TV, come dimostrano i premi ricevuti da Chernobyl (migliore miniserie), Succession (miglior serie TV drammatica) o Stellan Skarsgard premiato per il suo ruolo da attore non protagonista in una serie TV in Chernobyl.

Queste sono le dichiarazioni di Bloys a proposito dei riconoscimenti ottenuti dal network americano:

"Sono felice. Penso che siano stati tutti premi meritati" il dirigente ha poi fatto riferimento agli ottimi risultati ottenuti nonostante l'assenza di Game of Thrones "Siamo stati molto bravi, anche se non potevamo avere Game of Thrones. Siamo molto elettrizzati per quello che potranno fare i nostri show nel futuro".

Tra i vincitori dei Golden Globes vi segnaliamo la commovente reazione di Joaquin Phoenix il cui pensiero è andato immediatamente ai drammatici eventi in Australia. Per quel che riguarda esclusivamente l'ambito televisivo, potete infine dare uno sguardo alle serie più premiate ai Golden Globes.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
1