Game of Thrones, Emilia Clarke cambia versione: 'La tazza di Starbucks era di Dan Weiss'

Game of Thrones, Emilia Clarke cambia versione: 'La tazza di Starbucks era di Dan Weiss'
di

A monopolizzare le discussioni durante l'ultima stagione di Game of Thrones furono principalmente due argomenti: le critiche per quel finale che proprio non sembrò andar giù a nessuno e, ovviamente, le ipotesi relative al proprietario di quella tazza di Starbucks apparsa durante uno degli episodi.

Qualche tempo dopo lo "scandalo" la tazza incriminata fu rimossa dall'episodio di Game of Thrones, ma la curiosità è ovviamente rimasta: chi fu così distratto da lasciare lì un oggetto che difficilmente avrebbe potuto essere confuso con un boccale di proprietà degli Stark?

A tal proposito Emilia Clarke fece qualche tempo fa il nome di Conleth Hill, l'interprete di Varys che a detta dell'attrice le avrebbe rivelato di essere il colpevole. La nostra Daenerys ha però recentemente cambiato versione: "Lo ripeto ancora una volta, per la cronaca: quella tazza non era mia. Sì, Dan Weiss, sto parlando di te" sono state le parole dell'ex-Madre dei Draghi, che ha quindi apertamente accusato lo sceneggiatore della serie tratta dai libri di George R.R. Martin.

Quale delle due verità sarà dunque quella definitiva? La tazza era di Hill o di Weiss? Emilia Clarke cambierà ancora una volta la sua versione dei fatti in futuro? Restate sintonizzati per scoprirlo (forse). Scandali a parte, intanto, negli ultimi tempi i fan hanno notato il cambio di look di una star di Game of Thrones.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
4