Game of Thrones: Emilia Clarke racconta che cosa ha imparato da Daenerys

Game of Thrones: Emilia Clarke racconta che cosa ha imparato da Daenerys
di

Dopo otto stagioni trascorse a interpretare Daenerys Targaryen, è tempo di nuovi progetti per Emilia Clarke, che rivedremo a breve al cinema nella commedia romantica Last Christmas. Ma, un periodo così lungo sul set di Game of Thrones non si lascia facilmente alle spalle e l'attrice ha parlato degli insegnamenti che ne ha tratto.

Nello specifico, Clarke ha spiegato cosa le ha insegnato recitare nei panni della Madre dei Draghi.
"Mi ha insegnato il coraggio. Mi ha insegnato come è stare in una stanza ed essere ascoltati. Aveva tanto potere, calma e portamento", ha raccontato l'attrice al The Daily Telegraph.

Clarke ha poi fatto un esempio di situazioni in cui ha messo in pratica quanto appreso: "[Daenerys] ha fatto scelte incredibilmente difficili, soprattutto dalla terza stagione, quando ha dovuto mostrare tutto il suo coraggio. Ho dovuto fare lo stesso, in quanto venticinquenne davanti a 500 comparse, 150 membri della troupe, 6 telecamera, un drone, draghi e fuoco".

L'attrice ha iniziato a guardare avanti, a pensare a nuovi progetti, e lo sta facendo con un senso di libertà che le è stato regalato dallo show targato HBO: "Game of Thrones mi ha fatto un regalo dicendomi 'non devi andare in panico per le tue finanze, ora cosa vuoi fare?'". Di sicuro, per un po' non ci saranno draghi: "non posso essere per sempre una pazza che chiede draghi".

Durante la cerimonia degli Emmy Awards, Emilia Clarke aveva risposto alle reazioni negative al finale della serie e anche raccontato un simpatico aneddoto su un prezioso oggetto di scena.

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
4