Game of Thrones, George Martin deluso dalla serie dopo la stagione 5: parla il suo agente

Game of Thrones, George Martin deluso dalla serie dopo la stagione 5: parla il suo agente
di

Nel nuovo libro del giornalista James Andrew Miller "Tinderbox: HBO's Ruthless Pursuit of New Frontiers", l'agente di George Martin, Paul Haas, ha rivelato che l'autore non ha particolarmente apprezzato la serie dedicata a Game of Thrones dopo la quinta stagione.

A quanto pare infatti, il creatore di questo straordinario franchise fantasy avrebbe voluto che lo show seguisse molto più fedelmente le sue direttive, ma gli showrunner a partire dalla stagione 6 hanno preferito seguire il proprio istinto piuttosto che soddisfare le richieste dello scrittore.

"George ama Dan e Dave, ma dopo la quinta stagione ha iniziato a scegliere tutto da soli, senza preoccuparsi minimamente delle direttive di George. Lui a quel punto ha iniziato a dire: 'Non stai facendo come ti ho detto'. Le prime cinque stagioni sono rimaste fedeli alla tabella di marcia di George, poi sono andate fuori dalla strada da lui tracciata", ha affermato Hass.

George Martin avrebbe voluto almeno 10 stagioni per Game of Thrones ma naturalmente, i costi esorbitanti e soprattutto le tempistiche, non hanno permesso alla HBO di soddisfare le sue richieste. Il finale di Game of Thrones proprio per tale ragione sembra non aver convinto lo scrittore, così come tutti i fan in giro per il mondo, chissà se presto o tardi l'emittente darà ulteriori spiegazioni. Staremo a vedere.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3