Game of Thrones: George Martin non ha rispettato una vecchia promessa per Winds of Winter

Game of Thrones: George Martin non ha rispettato una vecchia promessa per Winds of Winter
di

Come i fan di Game of Thrones ricorderanno, poco più di un anno fa George R.R. Martin aveva fatto una promessa: il suo nuovo libro, Winds of Winter, sarebbe uscito prima dell'edizione 2020 della World Science Fiction Convention, o lui si sarebbe "fatto arrestare". La convention neozelandese inizia oggi, 29 luglio, seppur in versione virtuale.

Del suo libro, invece, non c'è ancora traccia. I più ottimisti credono ancora che l'autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco possa presentare il suo lavoro nel corso della convention, che durerà una settimana, ma sembra poco probabile.

Qualcuno, adesso, proverà davvero ad arrestare George Martin? Scherzi a parte, la delusione dei lettori e dei fan è tangibile, anche perché con quella dichiarazione all'epoca aveva lasciato intendere (e sperare) che Winds of Winter, il sesto libro della serie, fosse ormai quasi finito e pronto per la pubblicazione.

I fan di Game of Thrones possono almeno consolarsi con un altro libro in arrivo: non si tratta di un lavoro di George Martin, ma di Fire cannot kill a Dragon, una sorta di resoconto sulla lavorazione dello show, in particolare dell'ultima stagione, realizzato dal giornalista James Hibberd.

A un anno dalla conclusione della serie, intanto, una delle protagoniste di Game of Thrones, Sophie Turner è diventata mamma, dando alla luce la piccola Willa, frutto della relazione con Joe Jonas.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
6