Game of Thrones, George R.R. Martin: "So di essere lento a scrivere, ma quanta cattiveria"

Game of Thrones, George R.R. Martin: 'So di essere lento a scrivere, ma quanta cattiveria'
di

L'autore delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco George R.R. Martin è consapevole del ritmo a cui sta procedendo con la scrittura del sesto libro, e che i fan di Game of Thrones sono piuttosto impazienti di scoprire come continui la storia, ma non è certo felice di alcuni commenti negativi...

Anche un autore acclamato come George R.R. Martin, i cui libri hanno ispirato la celebre serie di HBO Game of Thrones, può rimanerci male nel leggere le cattiverie che si trovano ormai ovunque sul web.

"Lo so che il sesto libro, Winds of Winter, è in ritardo" ha affermato ai microfoni del podcast Coupledom, come riporta anche GameSpot "Posso avere centinaia di commenti positivi, ma ci saranno comunque alcuni fan nel mondo che mi ricorderanno di questa cosa sul mio blog o dalle altre parti. Del tipo che che dico 'Buon Ringraziamento!' e loro 'Ma chi se ne importa del Ringraziamento, dov'è il libro???'".

"Amo i fan, ma a volte penso che Twitter e gli altri social media, internet in generale, abbiano portato in superficie una cattiveria che non avevo mai visto prima" ha proseguito lo scrittore "Amore e odio sono molto vicini, particolarmente nel caso dei fumetti e di ogni franchise di successo".

E voi, siete d'accordo con Martin? Intanto che aspettano il sesto libro, però, i fan della saga potranno presto distrarsi con lo spin-off di Game of Thrones House of the Dragons, in arrivo ad agosto su HBO.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
7