Game of Thrones, grosse novità sullo spin-off di Broadway: parla George Martin

Game of Thrones, grosse novità sullo spin-off di Broadway: parla George Martin
di

Intenzionato ad occuparsi di qualsiasi cosa tranne che di completare il nuovo romanzo The Winds of Winter, il padre della saga de Le cronache del ghiaccio e del fuoco George RR Martin ha fornito nuovi aggiornamenti sullo spin-off di Broadway di Game of Thrones.

Tramite il suo sempre attivissimo blog personale, infatti, George Martin ha condiviso vari aggiornamenti dal suo recente viaggio a Londra e, tra gli incontri con i suoi editori e le visite al set di House of the Dragon ai Leavesden Studios, l'autore ha avuto anche modo di parlare della piece teatrale de Il trono di spade, annunciata per la prima volta nel 2021: inizialmente la premiere dello spettacolo sembrava dover avvenire nel 2023, ma nella migliore tradizione di George Martin tutto è stato rinviato al 2024.

"Uno degli incontri che ho avuto a Londra è stato con Dominic Cooke e Duncan MacMillan, rispettivamente il regista e lo sceneggiatore della nostra opera teatrale di Game of Thrones, sulla quale abbiamo lavorato negli ultimi anni", ha scritto Martin. "Inizialmente come titolo avevamo scelto HARRENHAL, ma ora abbiamo cambiato e abbiamo optato per The Iron Throne, Il trono di ferro...almeno finché non penseremo a qualcosa di meglio. In ogni caso, le cose stanno andando bene, penso, e speriamo di poter debuttare nel 2024. Forse. Ma non si sa mai. C'è ancora molto lavoro da fare."

Per altre letture, segnaliamo che sempre dal suo blog personale George Martin ha svelato che HBO ha già iniziato i lavori sulle stagioni 3 e 4 di House of the Dragon.