Game of Thrones, Gwendoline Christie e Alfie Allen sull'autocandidatura agli Emmy

Game of Thrones, Gwendoline Christie e Alfie Allen sull'autocandidatura agli Emmy
di

Non solo Gioco del Trono, ma anche Gioco degli Emmy per gli attori di Game of Thrones: Gwendoline Christie e Alfie Allen spiegano i motivi dietro le loro autocandidature alla prestigiosa cerimonia di premiazione.

HBO ha fatto il pieno di candidature ai prossimi Emmy, anche (e soprattutto) grazie a Game of Thrones. Ma alcune delle star che sono state nominate come contendenti all'agognata statuetta, hanno in realtà proposto da sé la propria candidatura, come Gwendoline Christie (Brienne of Tarth) e l'interprete di Theon Greyjoy, Alfie Allen.

In un'intervista con THR, Christie ha rivelato: "Quando ho letto la sceneggiatura dell'ultima stagione, ero davvero contenta che Brienne avesse una storyline così piena. Mi sono ripromessa di lavorare come mai abbia fatto per cercare di portare tutto questo sullo schermo, perché sarebbe stata l'ultima volta. Volevo semplicemente la possibilità di avere l'opportunità [di essere nominata]. È stato utile a me stessa come persona riuscire ad autocandidarmi. Ricordo quando ne ho parlato con il mio team, ho detto 'Sento di volerlo fare per me, per il personaggio'. E poi gli ho detto ' Non preoccupatevi del fatto che ci possa rimanere male. Non ho la minima aspettativa che porti davvero a qualcosa di concreto.'"

E invece...

Mentre Allen aveva dichiarato ai microfoni di IndieWire: "Credo semplicemente che sia io che il mio team abbiamo pensato che fosse il momento giusto per candidarsi... Se non sbaglio, HBO mi aveva candidato agli inizi, verso la prima o la terza stagione, quando il personaggio si stava sviluppando sempre più. Ma credo che con tutti i personaggi che ci sono in Game of Thrones, se dovessero candidare tutti per diplomazia, sarebbe davvero ardua..." ha affermato l'attore, aggiungendo poi "Penso che la notte degli Emmy darà davvero un senso di finalità a tutto questo, e per di più su una nota positiva. È letteralmente un sogno che si realizza, una serata agli Emmy con delle persone così care per me".

E conclude Allen, ridendo: "Speriamo solo che la HBO mi rimborsi i 225 dollari della quota per la candidatura!"

La settantunesima cerimonia degli Emmy Awards avrà luogo il 22 settembre 2019, e sarà trasmessa negli Stati Uniti dal canale FOX.

FONTE: EW!
Quanto è interessante?
3