Game of Thrones, Isaac Hempstead Wright non è d'accordo con una teoria su Bran

Game of Thrones, Isaac Hempstead Wright non è d'accordo con una teoria su Bran
di

L'ottava stagione di Game of Thrones, e in particolare l'episodio conclusivo dello show, The Iron Throne, hanno fatto certamente fatto discutere i fan, che hanno elaborato teorie su teorie per tutto il corso della serie, e anche dopo la sua conclusione. Isaac Heampstead Wright, però, si trova in disaccordo con una di queste.

Che l'opinione di fan e critici, a volte, sia completamente opposta, è un dato di fatto. E la pioggia di candidature agli Emmy Awards per l'ultima stagione di Game of Thrones, che ne porta a casa ben 32, inclusa quella per la Miglior Sceneggiatura per The Iron Throne, lo ha dimostrato.

E una delle cose che i fan sembrano aver gradito meno del series finale pare sia stato proprio il risvolto che ha visto Bran Stark salire al trono. Molti di loro, infatti, avrebbero rilevato un coomportamento poco onorevole da parte del personaggio, in quanto con le sue incredibili capacità, egli potrebbe benissimo aver lasciato che tutto andasse in quel modo per permettere ai suoi fratelli di uscirne vincitori, e a lui stesso di diventare sovrano di Westeros.

Isaac Hempstead Wright, tuttavia, non si trova esattamente d'accordo con questa teoria.

"Non penso che Bran sapesse, nello specifico, cosa sarebbe accaduto accaduto nel futuro. Lui ha la possibilità di vedere tutto ciò che è accaduto in passato, ma la sua visione del futuro è più annebbiata. Credo sia forte però che sia tutto così ambiguo, e che ti dia l'opportunità di vederci dell'altro e pensare 'Wow, non ditemi che Bran è rimasto lì a guardare e ha lasciato vincere gli Stark!?!'. Quella è stata una delle trovate più intelligenti della finale, perchè non ti dà una vera e propria conclusione... Il regno è in un disordine totale, Sansa è ora Regina del Nord, Bran è il Re, e ci sarebbero delle storyline che potrebbero dar vita a dei loro spin-off, ma non sono concluse, non c'è un punto alla fine della frase."
E conclude l'attore "È come se il mondo di Game of Thrones esistesse da qualche parte nell'etere... Non c'è una conclusione definitiva e ti permette di interpretarla come vuoi".

E voi, cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: TV Guide
Quanto è interessante?
4