di

Jason Momoa è amato dal pubblico per una serie di motivi, tra cui la sua interpretazione di Khal Drogo in Game of Thrones e quella di Arthur Curry in Aquaman. I fans affezionati alla sua caratteristica barba, però, devono dire addio a quell'iconico look, poiché l’attore ci ha letteralmente... dato un taglio.

Lo ha fatto però per una buona causa, quindi la maggior parte degli internauti l’ha presa bene, ma alcuni stanno ancora cercando di elaborare il lutto, ritrovandosi sui social per condividere reazioni e opinioni.

Jason Momoa ha spiegato perché si è rasato la barba su YouTube, scrivendo "ADDIO DROGO, AQUAMAN, DECLAN, BABA! Sto radendo questa bestia, è ora di cambiare. Un cambiamento per il meglio... per i miei figli, per i tuoi figli, per il mondo. Facciamo un cambiamento positivo per la salute del nostro pianeta. Puliamo i nostri oceani e la nostra terra. Unisciti a me in questo viaggio. Passiamo a un alluminio INFINITAMENTE RICICLABILE. Acqua in lattine, NON di plastica".

Lo scopo del gesto di Momoa, quindi, era quello di attirare l’attenzione su un problema che coinvolge tutti, portando i suoi fans verso una nuova consapevolezza. “C'è solo una cosa che può davvero aiutare e salvare il nostro pianeta: riciclare" continua Khal Drogo nel video. Questa è la mia battaglia, questo è il mio viaggio".

L'ottava stagione di Game of Thrones è partita con numeri da record, più o meno legali: in attesa del secondo episodio, di cui sono disponibili nuove immagini ufficiali, il primo è stato piratato 54 milioni di volte.

Quanto è interessante?
4