Game of Thrones: Kit Harington non è d'accordo con una teoria dei fan su Arya

Game of Thrones: Kit Harington non è d'accordo con una teoria dei fan su Arya
di

Come avete potuto leggere nella nostra recensione della puntata 8X03 di Game of Thrones il finale dell'episodio ha diviso i fan, alcuni delusi dal fatto che a salvare il Nord dalla minaccia dell'annientamento non sia stato Jon Snow ma Arya Stark. Kit Harington spiega cosa ne pensa della conclusione dello scontro.

In un'intervista ai microfoni di Hollywood Reporter, l'attore britannico ha ammesso di non essere d'accordo con una teoria dei fan, secondo i quali sarebbe stato lo stesso Jon ha rivelare alla sorella come sconfiggere il Re della Notte: "Ma dai, cos'è successo l'uomo grande e grosso ha ordinato alla ragazzina di farlo? No grazie, non ha molto senso. Ha fatto tutto da sola, Jon non c'entra".

Sembra quindi che l'idea di avvicinarsi furtivamente all'avversario mentre questo era distratto da Bran Stark sia stata un'intuizione del personaggio interpretato da Maisie Williams. Kit afferma comunque di essere rimasto sorpreso la prima volta che ha letto il copione: "Mi sono un po' arrabbiato, perché volevo essere io ad uccidere il Night King. Come molti altri credevo anche io che la cosa fossa stata disposta in questo modo già da tempo, ma alla fine non è toccato a me. Ma sono molto contento per Maisie ed Arya, anche se dentro di me pensavo lo voglio fare io, soprattutto perché mi sono divertito molto a combattere contro Vlad, era lui il White Walker che ho affrontato ad Hardhome ed è un grande spadaccino".

Si continua a parlare della controversa stagione conclusiva de Il Trono di Spade, anche George R. R. Martin ha detto la sua sul finale di Game of Thrones.

Quanto è interessante?
3